• Ven. Ago 12th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

6 gara dell’amicizia per atleti diversamente abili alla Bocciofila di Cento

DiGiuliano Monari

Mag 22, 2014

OLYMPUS DIGITAL CAMERADi Marco Cevolani

Si è svolta nella mattinata di mercoledì 21 maggio la sesta edizione della Gara dell’Amicizia, la consueta manifestazione boccistica riservata agli atleti diversamente abili, organizzata dalla Bocciofila Centese in collaborazione con il Comune di Cento, il Comitato Provinciale FIB di Ferrara, con il contributo di Fava Impianti, Cassa di Risparmio di Cento e Banca Centro Emilia.

Sulle corsie della locale bocciofila quindi si sono sfidati ben settanta atleti nelle svariate prove di abilità previste.

Hanno preso parte alla manifestazione il Gruppo Pilacà Fondazione Don Zanandrea, Coccinella Gialla, Corte dei Liutai, Gruppo Verde, tutti di Cento oltre al CSR Ginestra e il Gruppo Cerevisia&Free Time, entrambi di Ferrara. Presente anche il Gruppo Airone di Bondeno ed una rappresentativa della Polisportiva Modena Est.

E’ stata una festa di sport e, come recita il nome della gara, di amicizia, allietata da un felice momento conviviale a base di pizza offerto dalla Bocciofila.

Ma sport vuol dire anche competizione, una sana competizione e ad aggiudicarsi il primo posto la Corte dei Liutai. Secondo classificato il CSR Ginestra; “medaglia di bronzo” per il Gruppo Verde che ha visto trionfare Valentina Balboni con il record di punti della gara, ben 44.

Presenti alla premiazione Gianni Fava, titolare dell’omonima ditta e sponsor dello storico sodalizio centese e, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, l’Assessore Claudia Tassinari.

La gara, che è giunta alla sua sesta edizione, è stata resa possibile non soltanto grazie all’interessamento dei vari sponsor, ma soprattutto grazie allo sforzo dei volontari della bocciofila e in particolare del socio Vincenzo Borgatti, che settimanalmente segue i vari gruppi che si allenano sulle corsie della Bocciofila.

Lascia un commento