Anche a Cento la notte del 13, 14 e 15 ottobre si colora di rosso: LA NOTTE ROSSA 2017, IL PROGRAMMA CENTESE TRA LETTURE, MUSICHE, INCONTRI

Approda anche a Cento “La Notte Rossa 2017”, la manifestazione nazionale, la festa delle Case del Popolo e dei Circoli culturali e Operai di tutta Italia.

A Cento la Sezione locale della Cooperativa Case del Popolo di Ferrara promuove quest’anno, per la prima volta, un ciclo di appuntamenti pensati per valorizzare la storia dell’edificio di via Breveglieri 6, ma soprattutto per riallacciare il filo della memoria ritrovando e rilanciando quelle finalità culturali, sociali e mutualistiche che furono alla base dell’edificazione dell’edificio ad opera di tanti volontari che nasceva per essere un luogo di incontro dibattito e crescita individuale e collettiva.

 

Ricco e articolato il programma centese: tre giornate, 13, 14 e 15 ottobre, che alternano momenti seri ad altri più conviviali.

 

Venerdì 13

alle ore 18.30 un importante ed interessante appuntamento: Perché “Dovremmo essere tutti femministi”? Dal famoso libro di Chimamanda Ngozi Adichie, letture e riflessioni sugli stereotipi culturali nella società moderna. L’iniziativa è in collaborazione con UDI Ferrara e parteciperà la responsabile Liviana Zagagnoni. Letture a cura di Michele Accorsi.

Seguirà “apericena del popolo” offerta dai volontari della Casa.

 

Sabato 14,

alle ore 21.00 un evento da non perdere. “Emigranti Espress Live” di Nicola Bonazzi e Mario Perrotta con Mario Perrotta, già vincitore dei prestigiosi premi UBU E Hystrio ha ottenuto anche una targa della Camera dei Deputati per il lavoro fatto sull’emigrazione con lo spettacolo “Italiani cincali”. Verranno proposte le storie bellissime, bizzarre, comiche, epiche di operai, minatori, innamorati destinati a perdersi per sempre, che hanno popolato la fortunata trasmissione radiofonica Emigranti Esprèss e che Mario ripropone live.

 

Domenica 15

dalle ore 17.00, La Notte Rossa Street Festival: nello spazio antistante la Casa del Popolo si esibiranno in acustic set le bands degli ALBATROS e dei KENSARO.

 

Insomma un programma ricco e vario, intergenerazionale ed anche interculturale. Perché la contaminazione e la reciproca conoscenza sono valori. Sono i valori fondanti di una Cooperativa come la nostra che ha proprio nello stare assieme la ragione della propria identità.

Con l’occasione verranno “svelati” i primi effetti di un restyle della Casa del Popolo che grazie al lavoro dei volontari sta cambiando faccia ma non natura.

 

L’evento è reso possibile grazie alla collaborazione di ARCI Ferrara, e dal sostegno degli sponsor Coop Alleanza 3.0, che ha dimostrato la consueta sensibilità, e la Fondazione “l’Approdo” di Ferrara vicina al mondo dell’associazionismo e della cultura

 

 

Per informazioni: cdp@gmail.com

FacebookTwitterGoogle+FlipboardLinkedInWhatsAppLineGoogle GmailBlogger PostEvernoteCondividi