PIANO ORGANICO. ALLO STUDIO UN CANTIERE CONDIVISO CON GLI ESERCENTI

Visite: 10

È stato particolarmente partecipato l’incontro di mercoledì 28 febbraio rivolto ai commercianti del centro storico e alle associazioni di categoria per l’illustrazione degli interventi di riqualificazione della pavimentazione in porfido di corso e piazza Guercino, nell’ambito del Piano Organico.

«Abbiamo voluto questa serata – ha spiegato il sindaco Fabrizio Toselli, affiancato dal vicesindaco Simone Maccaferri – per condividere l’organizzazione di un cantiere complesso, di lunga durata e che porta con sé dei disagi. Vogliamo studiare insieme la formula che possa creare meno difficoltà».

Nel corso della riunione si sono a lungo analizzate le modalità di cantiere, dall’esecuzione per stralci a quella complessiva, e la tipologia di lavori, che spazia dal rifacimento totale, con rimozione dei sampietrini, consolidamento del fondo e ricollocazione dei cubetti, al ripristino, con una lavorazione per aree del tutto simile a quella eseguita nelle vie Provenzali, Matteotti, Donati e Malagodi. Due elementi a cui sono legate anche le tempistiche.

Si è discusso inoltre della possibilità di istituire un fondo legato al disagio, «da costruire insieme con un apposito regolamento, conducendo un percorso con le associazioni di categoria», e dell’idea di abolire parzialmente il pagamento della sosta, in particolare in piazzale Bonzagni.

Questi spunti saranno ora allo studio dell’Amministrazione comunale e degli uffici competenti. Un nuovo appuntamento con i commercianti del centro sarà fissato a breve.

Share Button

Share

Lascia un commento