Il sindaco, la giunta comunale e il gruppo di maggioranza consiliare ‘Cento Civica – Idea in Comune’ ribadiscono “piena e indiscussa fiducia a Matteo Veronesi”

Il sindaco, la giunta comunale e il gruppo di maggioranza consiliare ‘Cento Civica – Idea in Comune’ anticipano, riservandosi di esprimerlo nelle opportune sedi, proprio in virtù del rispetto dovuto agli organismi istituzionali comunali, il pieno sostegno al presidente del Consiglio Comunale, Matteo Veronesi, e al suo operato.

Non solo non riconoscono, e rigettano,  i motivi di «gravissima e reiterata violazione dei propri obblighi statutari» a motivo di una inaccettabile mozione di sfiducia presentata nei suoi confronti, di cui mancano dunque i presupposti. Ma, convintamente e a una sola voce, sostengono il suo corretto e puntuale operato in seno e a margine dell’assise a garanzia della democratica e piena vita amministrativa cittadina.

Ritengono che il presidente dell’assemblea consiliare «ne tuteli la dignità e le funzioni, ne assicuri il buon andamento dei lavori», «mantenga l’ordine, assicuri l’osservanza delle leggi e dei regolamenti e garantisca la regolarità delle discussioni nonché la legittimità delle deliberazioni», che «si ispiri al criterio della imparzialità, intervenendo a tutela delle prerogative del Consiglio e dei diritti dei singoli consiglieri».

Ne è testimonianza proprio la decisione di non accogliere la richiesta di convocazione della Conferenza dei capigruppo in relazione all’episodio che ha riguardato il consigliere comunale di minoranza che sulla stampa ha espresso l’ipotesi delle proprie dimissioni, intenzione peraltro mai ufficializzata. Una decisione basata sull’art. 10 del Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale, che attesta come la Conferenza dei Capigruppo sia competente in merito alle questioni attribuite al Consiglio e/o iscritte all’Ordine del Giorno: non dunque in merito alla diatriba balzata agli onori delle cronache. Tuttavia il presidente non ha mancato, a tutela di tutte le parti, di incontrare il consigliere per gli opportuni accertamenti in merito all’”animato confronto” che avrebbe avuto con il funzionario comunale e lo stesso funzionario.

Il sindaco, la giunta comunale e il gruppo di maggioranza consiliare ‘Cento Civica – Idea in Comune’ ribadiscono quindi la piena e indiscussa fiducia a Matteo Veronesi.

FacebookTwitterGoogle+FlipboardLinkedInWhatsAppLineGoogle GmailBlogger PostEvernoteCondividi