Palestra Giovannina e nuovo progetto tecnico: si apre csoì la stagione della Benedetto 1964

Visite: 145

Di Kevin Senatore – La Benedetto 1964 ha ufficialmente la sua casa. La società giovanile del basket centese si è infatti aggiudicata la gara di appalto per la gestione decennale della storica palestra della Giovannina, inattiva dal terremoto del 2012. La pallacanestro di Cento torna quindi alle sue radici, nel suo vecchio fortino che fin dalla stagione 1981-82 fino a metà dell’annata 1984-85 ospitò la giovane Benedetto XIV. La palestra sarà oggetto di importanti interventi di miglioramento e completamento che si concluderanno nel mese di settembre con la posa di un nuovo parquet e di tutte le attrezzature necessarie (sale riunioni, uffici, zona rafforzamento muscolare, ambulatori) per diventare la casa degli aspiranti cestisti di Cento e dintorni. “Per noi si tratta di un grande investimento per dare continuità alla nostra attività, che sta facendo registrare numeri in costante crescita, ed offrire la possibilità ai ragazzi di riconoscersi in una “casa” ha dichiarato il Presidente Roberto Spera. “Si tratta anche di uno sforzo economico non da poco, per questo ringraziamo tutti i nostri sponsor per la disponibilità e il sostegno, in particolare la Cassa di Risparmio di Cento s.p.a. che ha creduto nel progetto e ci sta affiancando incondizionatamente”. I lavori nella struttura indurranno le squadre biancorosse del settore giovanile, così come il Minibasket, la cui attività comincerà all’inizio della scuola, a svolgere i primi raduni nelle altre palestre di Cento, poi a fine settembre ci sarà l’insediamento. Nell’anno in cui Cento debutterà in Serie A2, la stagione 2018/2019 rappresenta una rivoluzione copernicana per la Benedetto 1964, società satellite della Baltur Cento, anche nell’organizzazione del settore giovanile che si svilupperà con un progetto tecnico assolutamente innovativo, in cui, oltre alla cura del gruppo, verrà posto al centro dell’attenzione la crescita tecnica individuale dei ragazzi. Il progetto tecnico, che coinvolgerà i sette gruppi del settore giovanile centese, sarà coordinato dal responsabile del settore agonistico Marco Savini, al suo secondo anno a Cento, assieme a tutto lo staff tecnico, pronto a questa nuova sfida. Da quest’annata sportiva, ormai ad una settimana dal suo avvio, inizia, pertanto un nuovo capitolo della storia della Benedetto 1964.

Share Button

Share