ALAN FABBRI (LN): “CISPADANA, DAL PD SOLO BUGIE: LA VERITA’ E’ CHE MANCANO I SOLDI PER COMPLETARLA”

“Il comunicato del ministero dei Trasporti sulla reale situazione della Cispadana, certifica il fallimento di Bonaccini, di Donini e di tutto il Pd a livello regionale. Al territorio e alle aziende la Cispadana, serve e la sinistra non è riuscita a realizzarla per incapacità. Tutto il resto sono le solite bugie di chi prova a fare scaricabarile per nascondere le proprie incapacità politiche”.

Così, Alan Fabbri, capogruppo Lega Nord in Regione, interviene sul tema Cispadana. “Il piano finanziario presentato sull’opera si è rivelato poco trasparente, pieno di lacune” e soprattutto “mancano all’appello più di 200 milioni necessari per la realizzazione dell’infrastruttura. E’ per questoche la Cispadana ancora non è stata completata”.

“La colpa dell’enorme ritardo, dunque, è esclusivamente della sinistra da sempre alla guida della Regione, compresi il governatore Stefano Bonaccini e l’assessore Raffele Donini che, per non ammettere il fallimento, si sono fatti scudo dietro ai governi di centrosinistra”, aggiunge Fabbri.

“Il completamento dell’infrastruttura è stato rinviato per anni senza che venisse resa note la vera ragione dei ritardi: mancano i fondi necessari e il piano economico finanziario presentato non è trasparente”, aggiunge il capogruppo.

“Tutto il resto sono le solite bugie della sinistra che ancora una volta sperava di addossare al governo le responsabilità politiche delle proprie incapacità”.

Ufficio Stampa Lega Nord Emilia Romagna

Share Button

Share