CENTO: PRESENTATO IL PALINSESTO NEWS TVA E AREACENTESE.COM

 È un vero e proprio palinsesto televisivo di informazione quello presentato ieri nella sede centese di NEWS TVA, la Web TV di Cento e areacentese.com , il giornale telematico del territorio centese.

Si tratta di una programmazione che spazia dalla politica, al teatro, al sociale, alle tematiche più attuali come la sessualità e il rapporto con i social-media, ed anche tematiche legali con casistiche comuni nella quotidianità. Grande spazio alle Breaking News che la Redazione Web curerà ‘rigorosamente’ in diretta Facebook dagli eventi, siano essi di cronaca oppure di altra natura. Le rubriche invece, sempre di 30 minuti, saranno trasmesse in diretta streaming sui canali Facebook di NEWS TVA e areacentese.com, nonché sul canale Youtube delle stesse testate. Nello specifico si tratta di un programma di politica, ‘Giù la maschera, politici a confronto’, condotto da Giuliano Monari e Georges Savignac, che vedrà ospiti sul divano della Redazione – di volta in volta – due esponenti della politica locale, uno di maggioranza e uno di opposizione, che si confronteranno in maniera aperta sulle tematiche del territorio. ‘Il Tagliaerba 2.0 The Social War’, invece, condotto dall’inossidabile Georges Savignac, vedrà un confronto diretto con un personaggio del territorio, non necessariamente un politico, sul tema ‘caldo’ del momento sui Socia Network. L’avvocato Claudia Tassinari, invece, condurrà la rubrica ‘L’avvocato risponde‘ nella quale tratterà svariate tematiche e piccoli casi concreti per cercare di chiarire aspetti giuridici su fatti di interesse comune. Come spiega Tassinari, infatti, “in quest’epoca di social network e internet dilagante si sta radicando la convinzione che sul web si possa trovare la risposta ad ogni domanda, che il vero sapere passi attraverso un computer, ovviamente non è così”. Anche quest’anno poi, la redazione di Area Centese, seguirà la stagione teatrale 2018/2019, ricca di spettacoli ed eventi molto interessanti. Mariarita Atti e Giuliano Monari  incontreranno di volta in volta i protagonisti del calendario centese portando la telecamera direttamente sul palcoscenico. Sarà inoltre riproposta l’iniziativa “Intervista l’artista” che permetterà a chiunque di trasformarsi in giornalista per una serata ed accompagnare la redazione  nello svolgimento dell’intervista. Un insieme di emozioni, divertimento e sano teatro per scoprire, e far riscoprire, “il palcoscenico“. Infine il palinsesto si arricchisce di quattro puntate sulla sessualita’; Mauro Mazzoni psicologo e psicoterapeuta spiega che “si può vivere immersi in questa nostra dimensione sociale e personale a prescindere dalla sessualità, dai ruoli che la esprimono, dalle sue dimensioni estetiche, dalle emozioni che suscita, dai sentimenti che ad essa si associano, dal gusto del gioco, ma anche dagli inevitabili problemi che l’accompagnano?

Possiamo forse ingenuamente pensare che il discorso sessuale si sia liberato dei suoi tabù?” Belle domande non vi pare? Dunque, abbiamo pensato di formulare quattro puntate sulla sessualità umana non certo per insegnare qualcosa a qualcuno, ma col desiderio di fornire qualche strumento di conoscenza e di riflessione su quel meraviglioso, misterioso valore piacevole e personale che è l’eros. Parlare dunque di sessualità significa parlare della persona umana in quanto insieme strutturato di componenti anatomofisiologiche; di idee; convinzioni; fantasie, atti e comportamenti che caratterizzano l’eros di ognuno di noi.

IDEE: I genitali non fanno la persona, sono invece il punto di partenza nella costruzione della persona, dunque lo svilupparsi dell’idea di sé, della propria identità di genere maschile, femminile o altro… Idee, che ognuno di noi ha riguardo l’anatomia del proprio corpo maschile o femminile. Adeguatezza o inadeguatezza della propria genitalità..

CONVINZIONI vere o presunte sul funzionamento dei propri apparati. (il piacere femminile in un rapporto sessuale è strettamente legato alle dimensioni del pene del partner? L’orgasmo vaginale è quello che si deve ricercare e ottenere?) Convinzioni a volte confondenti, miti che corrono il rischio di far cadere la persona in una sorta di dittatura del piacere e terrorismo dell’orgasmo.

FANTASIE sistema attraverso il quale ci immaginano le scene del nostro erotismo. Ricchezze del nostro essere delle quali mai dovremmo essere privati

ATTI e COMPORTAMENTI ovvero trattare di ciò che si fa, ciò che è concesso o meno fare, dove e come toccarsi, quando e con chi.

Parleremo comunque di tutto ciò su quattro temi:

1) GIOVANI SESSUALITA’ ed INTERNET:

Esiste l’esordio erotico come lo definisce Simone de Beauvoir? Ci sono differenze e similitudini tra maschi e femmine nella scoperta della sessualità? E internet che ruolo ha in un mondo dove il contesto socio culturale enfatizza il “parlare di sesso” ma di fatto penalizza l’attività sessuale impoverita del valore del gioco relazionale e considerata solo in termini di una prestazione efficiente

2) SESSUALITA’ NELL’ANZIANO E LA SESSUALITA’ NELL’HANDICAPPATO

“Ad una certa età certe cose non si fanno.” Ecco la voce di quella componente della nostra cultura che vuole costringere gli anziani alla diversità e alla interdizione. Diamo un semplice dato: il 50% delle coppie che hanno superato i settanta anni, continuano ad avere una attività sessuale…non meravigliatevi. Ma occorre uscire dalle rigidità normative, la sessualità dell’anziano non è quella del giovane o dell’adulto, e non si possono usare tali parametri per comprendere i vissuti e i comportamenti in questa età. E per il disabile? la forza eversiva del piacere può diventare per le istituzioni che li seguono, ma in molti più casi per le famiglie fastidiosa e distruttiva.

 

3) LA PORNOGRAFIA:

Che con quel suo mettere a nudo in modo del tutto schietto e immediato l’evento sessuale smorza, devasta o altera nella cruda realtà dell’immagine la fantasia e il desiderio. Ma ci chiederemo pure se contiene qualcosa di positivo.

 

4) LA SESSUALITA’ NELLA COPPIA:

Intanto quale coppia? In un momento in cui si sta realizzando una profonda modificazione della vita sessuale e dove le certezze dell’identità maschile e femminile sono messe in discussione legittimando altri modelli.

“Un palinsesto ricco e variegato – spiega il Direttore Giuliano Monari – che crediamo catalizzerà l’attenzione del popolo internet offrendo una programmazione, per la prima volta, completa e intrigante con una squadra fortemente motivata”.

Tutte le notizie ed i videservizi, nonchè le video rubriche, saranno disponibili per lo streaming nelle apposite sezioni del giornale areacentese.com .

 

FacebookTwitterGoogle+FlipboardLinkedInWhatsAppLineGoogle GmailBlogger PostEvernoteCondividi