BOSCHI DI CASUMARO – presentazione del libro di Beatrice Battaglia

Domenica 21 ottobre 2018, presso l’Aula Magna delle Scuole Medie di Casumaro alle ore 16.30, verrà presentato il nuovo libro di Beatrice Battaglia “I Boschi di Casumaro”.

L’iniziativa è a cura della Biblioteca Ileana Ardizzoni di Casumaro, che da tempo si occupa di storia locale.

Il libro descrive, partendo dalla trascrizione di una inedita storia di Casumaro scritta nel 1930 da Giacomo Falzoni, impiegato delle poste casumarese, momenti della storia antica del paese, pone su basi scientifiche la questione dell’origine del nome e di altri toponimi e della localizzazione di siti leggendari (Ponte Duce, Ansa la Regina ecc.).

Un capitolo è poi dedicato ad un originale testo teatrale, un misto di farsa e commedia, sull’origine della Partecipanza e di tutti i simboli della casumaresità, incluse le lumache, le difficoltà di un territorio di confine, il mito di Matilde.

Infine il libro contiene un monito che scaturisce dall’amore di Beatrice per il suo paese di origine: come per gli alberi, anche per gli esseri umani le radici sono la forza del presente e del futuro e vanno difese e tutelate. E’ fondamentale l’unità di intenti dei casumaresi perché il paese non muoia nell’abbandono e nel degrado.

Beatrice Battaglia è nata ed ha vissuto la sua giovinezza a Casumaro, a cui è così legata che questo è il terzo libro che dedica al suo paese. E’ una studiosa di lingua e letteratura inglese, ed ex docente dell’Università di Bologna.

L’iniziativa ha il patrocinio di tutti i Comuni in cui si estende il territorio di Casumaro (Cento, Finale Emilia, Bondeno e Terre del Reno) e della Partecipanza Agraria di Cento.

Il pomeriggio prevede una conversazione con l’autrice condotta da Paola Bergamini e letture di brani del libro a cura di Mauro Barabani, Loretta Nalli, Fabio Meloncelli, Roberta Baruffaldi. Accompagnamento musicale alla fisarmonica di Nicola Canale.

Il ricavato della vendita del libro è stato destinato dall’autrice alle attività culturali della Biblioteca di Casumaro.

Share Button

Share