DENUNCIATO UN 20ENNE: Riconosciuto dalla sua vittima mentre passeggia a Ferrara

Visite: 1066

E’ stato denunciato in stato di libertà da personale delle Volanti un cittadino ucraino 20enne, residente in questa provincia, per rapina aggravata in concorso.

Il predetto veniva riconosciuto quale coautore di rapina in proprio danno, da un centese 18enne, il quale era stato aggredito e rapinato del proprio telefono il 13 gennaio u.s., denunciando i fatti presso la Stazione dei Carabinieri di Bondeno.

Nello specifico, il centese, nel pomeriggio di ieri, stava passeggiando in questo piazzale Kennedy quando riconosceva senza ombra di dubbio il rapinatore, pertanto avvertiva il 113. Successivamente l’ucraino, privo di documenti di identità, veniva accompagnato in Questura e sottoposto ad accertamenti a mezzo SPAID. Lo stesso, in banda dati SDI, risultava positivo per reati contro la persona, mentre risultava sconosciuta la sua posizione sul territorio nazionale, pertanto veniva deferito in stato di libertà per quanto emerso.

Share Button

Share

Lascia un commento