NUOVI STRUMENTI AL VIGILI DEL FUOCO GRAZIE ALLA DONAZIONE DELLA Pesca Sportiva Asdp Dall’Angela Maver di Corporeno

Visite: 449

Il capo distaccamento dei Vigili del Fuoco di Cento Marco Mantovani, assieme ai colleghi e a nome di tutto il personale, ha voluto ringraziare l’associazione Pesca Sportiva Asdp Dall’Angela Maver di Corporeno per l’importante donazione. E’ il secondo anno infatti che l’associazione, rappresentata per l’occasione dal presidente Adelmo Zucchini e dal segretario Renato Borgatti, ha deciso di devolvere il ricavato del 18° Memorial ‘In ricordo di un amico’, al distaccamento dei Vigili del Fuoco di Cento per l’acquisto di materiale e attrezzature per il soccorso. “Ridurre i tempi e facilitare l’attività di soccorso in caso di incendio in luoghi chiusi o di interventi al buio, vuol dire salvare molte volte una vita”. Da oggi i vigili del fuoco di Cento hanno a disposizione un elettroventilatore per l’evacuazione dei fumi e un faro a led autoalimentato. Con il contributo donato dall’Asdp Dall’Angela Maver, il distaccamento centese si è dotato di due strumenti utili a velocizzare l’attività di soccorso. “Attraverso la gara di pesca – spiega Borgatti – che si è svolta l’8 settembre al Lago Claudia, a cui hanno partecipato circa 50 pescatori – erano una sessantina gli iscritti, visto lo scopo benefico -, è stato possibile raccogliere e devolvere ai vigili del fuoco di Cento 2mila euro. In occasione dell’edizione 2017, sono stati donati 2.050 euro”. E mentre l’Asdp pensa già all’edizione 2019, vuole condividere con tutti i protagonisti dell’iniziativa, il grande risultato. “Con la somma che l’associazione di pesca sportiva Dall’Angela Maver ci ha donato grazie alla gara svolta a settembre – ha spiegato il capo distaccamento Mantovani – unita a quella ricevuta sempre dall’Asdp in occasione dell’edizione 2017 dell’iniziativa, è stata utilizzata per l’acquisto di un elettroventilatore utile, in caso di incendio, per l’evacuazione veloce dei fumi presenti in locali confinati in appartamenti, scantinati, autorimesse e edifici in genere invasi da fumo. Estraendo fumo e calore, dà la possibilità a noi vigili del fuoco di accedere più velocemente ai locali, e soccorrere nel caso le persone all’interno. Acquistato anche un faro portatile alogeno autoalimentato, necessario per le attività di soccorso in zone prive di illuminazione”. Entro 15 giorni, termineranno poi i lavori di adeguamento sismico nella sede di via Risorgimento: “Completati i lavori, e sempre coi proventi donati dall’associazione Dall’Angela Maver, entro giugno acquisteremo e doteremo il distaccamento di sistema di videosorveglianza”.

Share Button

Share

Lascia un commento