A BREVE LA SOSTITUZIONE DEI GIUNTI DI PONTE VECCHIO

Visite: 251

Prenderanno il via lunedì 25 marzo i lavori di ripristino della pavimentazione e dei giunti di dilatazione sul Ponte Vecchio, affidati alla ditta modenese Stradedil srl. Le opere si protrarranno indicativamente per quattro settimane.

Il ponte non verrà chiuso: l’impresa lavorerà sempre su una singola corsia di marcia al fine di consentire la circolazione sulla restante parte di carreggiata non interessata dagli interventi. La viabilità sarà regolata a senso unico di marcia da Pieve di Cento verso Cento e sul lato Cento saranno ammessi in entrata solo i residenti sino al civico 17 (ex Casa di Guardia).

L’appalto, in cui l’Amministrazione comunale ha investito circa 60mila euro, prevede l’esecuzione di diverse lavorazioni: demolizione dei giunti esistenti, fornitura e posa di nuovi giunti di dilatazione; scarifica della pavimentazione stradale sull’impalcato del ponte per una profondità di 4 centimetri con successiva realizzazione di manto di usura, per una superficie pari a 1.000 metri quadrati; scarifica della pavimentazione stradale della rampa di accesso al ponte lato Cento per una profondità di 10 centimetri, con successiva realizzazione di binder dello spessore 7 centimetri e manto di usura, per una superficie di 320 metri quadrati.

Share Button

Share

Lascia un commento