L’Assessore Regionale Palma Costi ed responsabile dell’Agenzia Regionale per la Ricostruzione sisma 2012 Enrico Cocchi in visita al comune di Terre del Reno

Visite: 246

A testimonianza della sinergia fra l’Assessore Regionale Palma Costi, l’Agenzia della Regione Emilia Romagna per la ricostruzione – sisma 2012, rappresentata dal suo direttore Enrico Cocchi, ed i sindaci del cratere dei Comuni terremotati, ieri l’amministrazione comunale di Terre del Reno ha ricevuto la visita della delegazione regionale che è stata accolta dal Sindaco Roberto Lodi, dal Vice Sindaco Filippo Marvelli, dall’Assessore Letizia Fortini, dalla responsabile della Ricostruzione Elena Melloni e dal Coordinatore della Protezione Civile Ottorino Zanoli.

Dopo una analisi della situazione sia della ricostruzione privata che di quella pubblica, la delegazione è stata accompagnata ad una visita sui cantieri delle Piazze dei Sant’Agostino, del nuovo municipio e della nuova sede della Polizia Municipale e Protezione Civile. L’Assessore Palma Costi ha è stata accompagnata anche all’interno della parrocchia di Sant’Agostino dove sotto la guida del Parroco Don Gabriele Porcarelli ha potuto ammirare sia il recupero della Chiesa Parrocchiale, sia l’antica dimora del Vescovo e l’Archivio Storico Parrocchiale, due meraviglie degne di essere certamente valorizzate e portate a conoscenza di tutta la nostra comunità.

La visita si è poi conclusa al Museo della civiltà contadina Rodolfo e Luigi Sessa di Mirabello, un’altra delle eccellenze del nostro territorio che merita di poter divenire meta di scolaresche e di visitatori provenienti dall’intero territorio regionale.

“Questa visita dell’Assessore Palma Costi e del Direttore Enrico Cocchi ci ha fatto un immenso piacere e confidiamo possa essere stata utile, oltre che per fare il punto sulla ricostruzione privata e pubblica, anche per trovare una soluzione rispetto ad alcune problematiche del complesso percorso della ricostruzione post-sisma e per aiutare la nostra amministrazione a valorizzare queste meraviglie che abbiamo la fortuna di avere sul nostro territorio.”

Share Button

Share

Lascia un commento