LE OPPORTUNITÀ PER AZIENDE SPIEGATE IN SALA ZARRI

Visite: 195

Il Comune di Cento, in collaborazione con il Consorzio Cento Cultura e Phorma Mentis Srl, organizza un momento di informazione e formazione, rivolto alle aziende e ai cittadini del territorio, sulle opportunità di finanziamento pubblico per la Rigenerazione urbana, l’innovazione, la ricerca e sviluppo e lo start-up d’impresa.

L’iniziativa si terrà mercoledì 17 aprile, dalle 17.30, in Sala Zarri di Palazzo del Governatore.

Un’opportunità importante per conoscere le opportunità di finanziamento che la Regione mette a disposizione per sviluppare e innovare le idee di business sul nostro territorio: il bando per il ripopolamento e la rivitalizzazione dei centri storici (ordinanza 2 del 19/02/2019 modificata con ordinanza 3 del 27/02/2019); il bando per interventi a favore della ricerca industriale delle imprese operanti nelle filiere maggiormente coinvolte dagli eventi sismici del maggio 2012 (ordinanza 5 del 01/04/2019); il bando per l’avvio e il consolidamento di start-up innovative nei comuni più colpiti dagli eventi sismici del maggio 2012 (ordinanza 6 del 01/04/2019); il bando per la promozione dei nuovi investimenti produttivi in Emilia Romagna. L’occasione inoltre per comprendere quali siano le procedure da seguire per presentare le domande di contributo e  per interloquire con i tecnici di Phorma Mentis al fine di studiare la fattibilità della propria idea rispetto ai dettami dei singoli bandi.

Durante i lavori l’Amministrazione comunale illustrerà anche gli obiettivi strategici condotti in materia di rigenerazione urbana e smart city e di partecipazione, cittadinanza attiva e beni comuni.

Il programma prevede gli interventi di Giorgio Garimberti, presidente del Consorzio Cento Cultura, Leonardo Mariggiò, consulente e formatore manageriale di Phorma Mentis Srl, Simone Maccaferri, vicesindaco del Comune di Cento, Matteo Fortini, assessore al Bilancio Comune di Cento e, a concludere, del sindaco Fabrizio Toselli.

Share Button

Share

Lascia un commento