SCOUT E COMUNE COLORANO I LUOGHI DELLO SPORT

Visite: 177

Ha portato il colore in città e sconfitto il grigiore la nuova collaborazione fra il Comune di Cento e il Gruppo Scout Agesci “Cento I”: sabato 14 settembre l’inaugurazione del murales sulla facciata della cinta muraria dello Stadio ‘L. Bulgarelli’.
«Abbiamo proposto due iniziative per riqualificare quest’area e darle nuova vita – ha spiegato Andrea Roversi del Gruppo l’Orma -. Questo muro fino a un mese fa era grigio e imbrattato: ora è stato decorato con un motivo che richiama il mondo sportivo, in cui sono raffigurati il tennis, il ciclismo, il calcio, il basket, il nuoto e l’atletica. Abbiamo inoltre risistemato le panchine del percorso vita, ridipingendole e riparandole. Questo progetto ci ha dato grande soddisfazione»
«Grazie – ha affermato il vicesindaco Simone Maccaferri – per questo progetto di collaborazione particolarmente interessante, che parte da un bel pensiero e prosegue con una bella realizzazione. Un’iniziativa che si sposa perfettamente con la prima Giornata dello Sport, il cui intento è valorizzare le associazioni che danno il massimo sul territorio per divulgare l’importanza della pratica sportiva, catalizzando i giovani e non soltanto»
Un progetto, quello di cui è stato tagliato il nastro, che si riconduce alla percorso partecipato, iniziato in questi giorni, ‘Cento Beni Comuni’, che, come ha ricordato l’assessore Matteo Fortini, prevede proprio la collaborazione tra cittadini e municipalità per realizzare interventi per la cura e la gestione condivisa dei beni comuni materiali, quali aree verdi, beni storici, spazi pubblici, e immateriali, come la valorizzazione del patrimonio artistico, progetti culturali e sociali.

L'immagine può contenere: 17 persone, persone che sorridono, persone in piedi e spazio all'aperto
Share Button

Share

Lascia un commento