IN FRANCIA PER CONFRONTARSI SULLA PARTECIPAZIONE

Visite: 130

La delegazione italiana del Comune di Cento, composta dall’assessore Matteo Fortini, Anelita Tassinari del servizio Attività culturali ed Eleonora Di Cintio del servizio Politiche europee, si è recata ad Agen (Francia) per confrontarsi con altre 7 città europee sulla partecipazione dei cittadini alla vita pubblica nell’ambito del progetto europeo “Active Citizens”.
Cento è infatti tra le 23 reti europee finanziate dal programma europeo Urbact III sulle 62 domande presentate. Il progetto ‘Cittadini attivi: la partecipazione dei cittadini nelle piccole e medie città’ (‘Active Citizens’) mette in rete le 8 città europee di Agen (Francia), Santa Maria de Feira (Portogallo), Hradec Králové (Repubblica ceca), Tartu (Estonia), Bistrita (Romania), Saint-Quentin (Francia), Dinslaken (Germania) e Cento. Obiettivo di ‘Active Citizens’ è mettere a punto nuove modalità di partecipazione attiva dei cittadini, una partecipazione quanto più trasversale e accessibile anche tramite gli strumenti digitali.
Al fine di ripensare e migliorare nel suo complesso la governance urbana, le 8 città si troveranno a condividere le proprie esperienze in tema di partecipazione civica e a interrogarsi su nuove possibili forme di cooperazione tra il singolo cittadino, l’amministrazione pubblica e il politico.
Prossima tappa a Cento il 12-13 novembre con le realtà più importanti del territorio. Le stesse saranno, infatti, presto convocate per partecipare al progetto europeo, come sta già avvenendo per il progetto “Cento beni comuni”, presentato ad Agen come attuale esperienza di partecipazione.

Share Button

Share

Lascia un commento