Criticità idraulica nel ferrarese. Disposta dal Prefetto di Ferrara l’attivazione dell’Esercito

Visite: 509

In relazione alla persistente situazione di criticità idraulica nel ferrarese, per la quale permane l’allerta rosso diramato dalla Regione Emilia Romagna, valido fino alle ore 00:00 del 20 novembre, il Prefetto di Ferrara Michele Campanaro ha chiesto il concorso dell’Esercito per l’impiego in attività di supporto nella sorveglianza e nel monitoraggio degli argini dei corsi d’acqua interessati dalla piena.

Dalla mattinata odierna, quindi, e sino alle ore 24.00 di domani 21 novembre, salvo ulteriori necessità, 27 militari del VI Reggimento Logistico di Supporto Generale, sono operativi h24 per la sorveglianza ed il monitoraggio lungo il Reno e sull’intera estensione del Cavo Napoleonico, ad integrazione della vigilanza idraulica già assicurata nei giorni scorsi dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile.

La situazione idraulica complessiva nel ferrarese continua ad essere costantemente seguita dal Centro Coordinamento Soccorsi – C.C.S. attivato in Prefettura, attraverso i competenti Centri Operativi Comunali – C.O.C. e la stessa Agenzia regionale.

Share Button

Share

Lascia un commento