• Mar. Ott 26th, 2021

Il primo giornale telematico di Cento

CONCORSO CANORO DI 50&PIÙ: L’ARGENTANO MICHELE PESCI È SECONDO CLASSIFICATO A ITALIA, CON IL BRANO “GUARDASTELLE” DI BUNGARO

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Set 16, 2021
Share

Ferrara, 16 settembre 2021 – Alla presenza del Vicepresidente vicario Sebastiano Casu e di Gabriele Sampaolo, Segretario generale 50&Più, si è appena concluso il concorso canoro Italia In…Canto, organizzato e ideato da 50&Più, che vede competere cantanti amatoriali italiani over 50.

Pietro Giovenco di Palermo è il vincitore di Italia In…Canto 2021 che si è aggiudicato il primo premio del concorso con il brano “L’istrione” di Massimo Ranieri e Charles Aznavour. Pietro è una persona che già all’età di cinque anni si dilettava nel canto. Anche se il percorso professionale non è stato in ambito musicale – ha lavorato presso una società di telecomunicazioni – ha sempre cercato di conciliare il canto con la vita lavorativa.

Il secondo classificato è Michele Pesci della provincia di Ferrara, più precisamente di Argenta, che si è aggiudicato il premio del concorso con il brano “Guardastelle” di Bungaro. Michele fa l’infermiere e unisce il suo lavoro alla passione per il canto, trovandosi spesso a cantare per i suoi pazienti.

Il terzo classificato è Umberto Lo Sapio di Dossobuono della provincia di Verona, che si è aggiudicato il premio del concorso con il brano “Mi manchi” di Fausto Leali. Anche Umberto si è avvicinato al canto e alla musica sin dalla gioventù, ma non trovando il favore del padre ha avviato la carriera professionale in aeronautica. Umberto però non ha rinunciato alla musica e al canto partecipando nell’arco della vita a molteplici concorsi canori.

Nella suggestiva cornice dell’Ethra Reserve a Castellaneta Marina in provincia di Taranto, si è svolta la finale del concorso “Italia In…Canto 2021”, giunto alla diciottesimaedizione. Un ritorno sul palco molto atteso, dopo il rinvio forzato dell’anno scorso per il quale l’Associazione ha promesso di recuperare le fasi finali del concorso quando i tempi sarebbero stati meno incerti.

Proprio in questi giorni 50&Più ha mantenuto la promessa organizzando un unico grande evento al quale stanno partecipando circa 1400 associati, giunti a Castellaneta, oltre che per il concorso canoro, anche per le Olimpiadi50&Più.

Le fasi finali che si sono svolte in questi giorni durante il grande evento IMMAGINA 2021 arrivano dopo un lungo percorso iniziato – prima dell’emergenza sanitaria – con le audizioni che hanno attraversato tutto lo Stivale, isole comprese, alle quali hanno partecipato 150 cantanti che si sono cimentati nell’interpretazione di grandi successi della canzone d’autore italiana, classica e moderna.

A margine della premiazione i vincitori del concorso si sono dichiarati molto entusiasti di aver ricevuto il riconoscimento e hanno raccontato a 50&Più il rapporto con il canto che per tutti e tre è iniziato in giovane età, coltivato negli anni anche tramite gli studi.

A valutare le esibizioni degli over 50 e a decretare i vincitori – insieme al giudizio del pubblico – è stata una giuria composta da ospiti d’eccezione, come il giornalista e critico musicale Dario Salvatori, il Maestro Gaetano Raiola e la cantautrice Fiordaliso. Ospiti delle tre serate anche cantanti che hanno appassionato generazioni di italiani come Edoardo Vianello, autore di successi come Abbronzatissima, I Watussi e Guarda come dondolo e il cantautore, scrittore e poeta Roberto Vecchioni.

Share

Lascia un commento