• Gio. Set 29th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Casa della Salute di Bondeno: implementata la Psicologia Clinica Territoriale

DiComunicato AUSL FE

Ago 6, 2022

Due psicologi a Spazio Giovani per il supporto agli adolescenti

Potenziamento dei servizi e avvio del percorso di presa in carico delle gravidanze

L’AUSL di Ferrara potenzia i servizi alla Casa della Salute/Comunità di Bondeno per sviluppare un “nuovo modello di cura per la comunità”, come inteso dal PNRR. In questo contesto, è stata implementata l’attività di Psicologia Clinica Territoriale, in linea con la riorganizzazione aziendale presentata nel maggio 2022 in convegno alla Sala Estense, che vede la figura dello psicologo come un ruolo sempre più importante e cruciale nella Casa della Comunità per intercettare e rispondere ai bisogni di salute mentale.

È stata quindi incrementata la presenza degli psicologi di Spazio Giovani di due unità, a disposizione alla Casa della Salute di Bondeno il giovedì dalle ore 14 alle 18 e il venerdì dalle ore 14 alle 17 per offrire supporto psicologico gratuito a giovani e adolescenti dai 14 ai 24 anni. Un’area, quella del sostegno psicologico, considerata la “prima priorità” dagli stessi ragazzi e ragazze emiliano-romagnoli all’interno del decalogo regionale “Youz”, alla luce della necessità di far fronte ai disagi che la pandemia Covid ha acuito nei giovani.

Non è l’unica attività implementata alla Casa della Salute “Fratelli Borselli”: nel potenziamento dell’offerta dei servizi territoriali, è iniziato anche il percorso di accoglienza e presa in carico delle gravidanze a basso rischio: il cosiddetto percorso DSA2 prevede l’assistenza alle donne, previa valutazione, per la gravidanza fisiologica in autonomia. Questo rientra nel Servizio Salute Donna (Consultorio familiare) improntato alla gestione del percorso nascita, in cui è attivo anche l’ambulatorio ostetrico, affiancato a quello ginecologico; assistenza al puerperio e riabilitazione del pavimento pelvico. Il Consultorio è condotto da tre medici e una ostetrica.

Oltre all’incremento di ore per le prestazioni di cardiologia, ecocardio ed endocrinologia e all’apertura dell’ambulatorio dell’infermiere di famiglia e di comunità (IFEC),grande attenzione viene posta al servizio diabetologico rivolto alle persone fragili residenti a Bondeno e Vigarano Mainarda; alla rete delle cure palliative e ai servizi sociosanitari quali RSA – struttura protetta, centro diurno anziani, coordinamento assistenza domiciliare e UVG Anziani – Unità di Valutazione Geriatrica.

In fase di attivazione, infine, il progetto di teleradiologia di prossimità per effettuare esami di tipo radiologico all’interno di strutture residenziali a valenza socio-assistenziale o presso il domicilio del paziente, in particolare per i pazienti fragili.

Struttura e servizi alla Casa della Salute/Comunità di Bondeno

Al piano terra sono presenti: sportello CUP; punto di accoglienza; ambulatorio a gestione infermieristica (per i pazienti con patologie croniche ed applicazione del PDTA); ambulatorio cardiologico ed urologico; ambulatorio di radiologia territoriale ed ortopedia; ambulatorio neurologico; erogazione diretta dei farmaci con presenza del farmacista.

Al primo piano sono presenti: ambulatorio di pneumologia, dermatologia, ORL medicina dello sport, endocrinologia, ortopedia, neurologia, consultorio familiare, servizio neuropsichiatria infantile, e igiene pubblica con vaccinazioni pediatriche.

Al secondo piano sono presenti: due ambulatori di oculistica, ambulatorio geriatrico disturbi cognitivi e demenze, ambulatorio endocrinologico, ambulatorio ecografico, ampia sala riunioni che viene utilizzata anche dalla comunità bondenese e dalle associazioni, nonché per gli incontri dei medici del nucleo di cure primarie.

Sono attivi anche progetti di prevenzione e promozione della salute, tra cui lo screening Pap test e HPV e lo screening al colon retto, l’educazione ai corretti stili di vita con i gruppi di cammino, il punto informativo degli ‘operatori di prossimità’ e il punto di ascolto sul ‘gioco di azzardo problematico’.

La Casa della Salute bondenese ospita la Medicina/Pediatria di gruppo nella palazzina Est, l’associazione Donna e Giustizia contro la violenza sulle donne (sportello aperto il lunedì dalle 9 alle 13 al secondo piano); LDV – Liberi dalla violenza per uomini maltrattanti, presente il venerdì mattino dalle 8 alle 14 al primo piano.