• Dom. Lug 21st, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Cento Civica – Idea In Comune. “Facciamo chiarezza”

DiInternet e dintorni

Giu 15, 2021

Riteniamo sia necessario fare ulteriore chiarezza, il nostro comunicato del 09 giugno pensiamo sia stato mal interpretato, in quanto siamo stati accusati, nel momento in cui abbiamo richiesto ai 12 consiglieri di farsi da parte, di avere un “atteggiamento dittatoriale”. Il dittatore è colui che si impone con la propria forza, mentre il desiderio e la volontà comune è la costante che fino ad oggi ha caratterizzato le decisioni e le parole del gruppo da noi rappresentato, ovvero quello di poter continuare a lavorare tranquillamente proprio per rispettare quella che invece è stata la dalla città di Cento alle scorse elezioni.

Il nostro invito a farsi da parte deriva dalla lettura dei comunicati stampa in merito alla lettera inviata al Ministero dell’Interno e alla Prefettura dove venivano espressi dubbi in merito alla continuazione dell’attività come consiglieri comunali: “Seguitare senza avere certezza della legittima titolarità delle istituzioni comunali non è per noi più possibile.”

Il bilancio previsionale risulta ad oggi regolarmente approvato, così come da comunicazione ricevuta in data 31/05/2021 a nome del Segratario Generale, il gruppo Cento Civica – Idea In Comune, nel pieno rispetto delle Istituzioni, si ritiene quindi legittimato ad operare, e invita le opposizioni a finirla con l’ostruzionismo messo in atto ormai da mesi, perché è vero che “porre un dubbio non è ostruzionismo”, così come dichiarato dalle opposizioni in data 30/05/2021, ma utilizzare questi dubbi per richiedere che venga bloccata l’attività amministrativa SI, come ad esempio richiedere che la macchina amministrativa debba essere messa in “folle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.