• Sab. Dic 10th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: Furto al Comando Polizia Municipale

DiGiuliano Monari

Dic 20, 2015

Di Giuliano Monari

2015-12-19 09.07.47I soliti ignoti, nottetempo, hanno derubato il Comando Polizia Municipale di Cento dopo aver fatto razzia nell’azienda vicina, la SVI srl. Bottino 170 euro in contanti e due telefoni cellulari in dotazione al Comando centese. A quanto pare la nebbia della scorsa notte ha favorito l’intrusione di alcuni malviventi all’interno della ditta SVI di via Farini che poi si sono introdotti anche nel vicino comando. I ladri, evidentemente non soddisfatti del magrissimo bottino realizzato nella ditta metalmeccanica, una macchina fotografica digitale e poco altro, hanno scavalcato la recinzione che separa la fabbrica dal Comando dei vigili urbani e, utilizzando una pila di pallet che hanno composto a lato del muro esterno, sono entrati nella sede. Per entrare hanno dovuto rompere il vetro della finestra dell’ufficio del comandante Fabrizio Balderi e, una volta all’interno hanno arraffato due cellulari che erano su di un tavolo e, dopo aver aperto qualche cassetto hanno rubato anche 170 euro in contanti. Ad accorgersi delll’intrusione è stata la vigilanza notturna che attorno all’una e trenta, durante il normale giro di controllo, ha notato la pila di pallet appoggiata al muro esterno della palazzina che ospita il Comando. Gli uomini della vigilanza hanno immediatamente avvertito i carabinieri della caserma di Cento che si sono portati sul posto per dare inizio alle indagini. Al momento non è dato sapere quante persone abbiano preso parte al raid ma, con ogni probabilità, considerata la mole di pallet da spostare, si potrebbe trattare di almeno 3 persone: due per il furto vero e proprio ed uno per controllare che nessuno si accorgesse dell’azione facendo da palo. Tra l’altro – come ha raccontato il comandane Balderi – “come faccio spesso prima di rincasare, anche ieri sera attorno alla mezzanotte ho fatto un giro di controllo al Comando per controllare che tutto fosse in ordine e a quell’ora tutto era a posto”. Quindi, i ladri sono stati estremamente fortunati, perché per solo pochi minuti probabilmente, non si sono imbattuti nel comandante. I carabinieri di Cento hanno effettuato i rilievi ed hanno immediatamente dato inizio alle indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.