• Ven. Dic 2nd, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: Incendio al ristorante e pizzeria ‘Buone e cattive maniere’ di via Cavour 15

DiGiuliano Monari

Gen 6, 2016

incendio pizzeria buone e cattive maniere 5 gennaio 2016-2di Giuliano Monari

Incendio al ristorante e Pizzeria ‘Buone e cattive maniere’ in via Cavour 15 a Cento. Pochi i danni per un incendio di origine accidentale.

L’allarme al Distaccamento dei vigili del fuoco di via Risorgimento è arrivato ieri mattina alle 8,30, quando alcuni passanti si sono accorti di quello strano fumo nero che usciva dal tetto dello stabile dove la pizzeria occupa il primo piano. Sotto, a piano terreno, varie attività commerciali, tra cui anche una pizzeria al taglio. Il denso fumo osservato dai passanti stava ad indicare con chiarezza che li, da qualche parte, stava covando un incendio. I vigili del fuoco sono giunti in pochissimi minuti sul posto ed hanno piazzato la scala per raggiungere il tetto da dove sembrava che avesse origine l’incendio ma, appena saliti in cima, si sono immediatamente accorti che l’incendio, probabilmente, era all’interno dei locali della pizzeria sottostante. Nel frattempo arrivava sul posto anche uno dei titolari che apriva la porta consentendo alla squadra di pompieri di entrare all’interno con maschere ed ossigeno, perché i locali erano completamente saturi di fumo e la visibilità quasi azzerata. Per localizzare il punto di origine delle fiamme, infatti, è stato utilizzato un sofisticato strumento ad infrarossi che ‘sente’ la presenza del calore, consentendo ai pompieri di individuare con estrema precisione il punto dove c’erano le fiamme e, immersi in quel fumo denso e nero, hanno iniziato a spegnere il piccolo rogo. Il fuoco aveva già intaccato il forno a legna e parte degli arredi, ma è comunque stato circoscritto e spento in pochissimo tempo evitando danni alla struttura. Da un primo esame sembrerebbe da escludere il dolo ed anche un corto circuito all’impianto elettrico. Più probabile, ma è d’obbligo il condizionale fintanto che non saranno state chiarite le cause da parte dei vigili del fuoco, che la ragione del piccolo incendio sia da imputare ad una brace che, nottetempo, potrebbe essere caduta dal forno a legna nel sottoforno innescando ed incendiando la legna contenuta. Ora ai titolari resta da ripristinare il forno, ripulire il locale e ritinteggiare le pareti annerite dal fumo. La struttura, comunque, non ha subito nessun danno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.