• Gio. Dic 1st, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: lutto nel ciclismo – morto a 45 anni Samuele Schiavina, era ricoverato a Bologna dopo un grave incidente in moto

DiGiuliano Monari

Ott 26, 2016

samuele-schiavinaDi Giuliano MONARI

Lutto nel mondo del ciclismo: Samuele Schiavina, 45 anni, è deceduto ieri sera attorno alle 21 all’Ospedale Maggiore di Bologna dove era ricoverato dallo scorso 22 settembre (link al nostro servizio) per le gravissime ferito riportate dopo una caduta dalla sua moto a Reno Centese. Lascia nel dolore familiari, amici e la sua compagna Sonia. è stato protagonista ad importanti competizioni sportive, quali il Giro d’Italia ed il Tour de France.

“Con Schiavina muore l’ultimo ex professionista ferrarese di ciclismo di alto livello” è il commento commosso dell’amico Gunner, anch’egli ex ciclista. Samuele Schiavina era volato fuori strada con la moto davanti agli occhi di passanti e automobilisti. L’uomo aveva appena finito il turno di lavoro alla Unifer, impresa di carpenteria meccanica di Finale Emilia, e stava tornando a casa. Partito in moto dall’azienda luogo di lavoro in via Maestri del Lavoro, e dopo aver percorso un paio di chilometri, all’altezza della curva tra La Cremona Garden e la Falegnameria Gilli, il 45enne ha perso il controllo della moto ed è finito, senza il coinvolgimento di altri veicoli, fuori strada. Schiavina a bordo della sua moto, una Ktm 660, è scivolato a terra, strisciando per diversi metri sull’asfalto. Il motociclista è finito nel fossato, poi violentemente contro il muretto in cemento a recinzione di un’abitazione. Avendo riconosciuto la moto a bordo strada, sono stati proprio i colleghi di lavoro a fermarsi, e a chiamare subito i soccorsi. Al loro arrivo, Samuele Schiavina era disteso nel fossato e cosciente. Casualmente di passaggio sul luogo dell’incidente, il comandante della polizia municipale di Finale Emilia Fabio Ferioli che si è fermato per coordinare gli interventi. Immediato l’arrivo dell’auto medica da Casumaro e dell’ambulanza del 118 dall’ospedale di Cento. Viste le condizioni del motociclista, i sanitari avevano subito allertato l’elisoccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna. Nell’arco di pochi minuti, l’eliambulanza del 118, è atterrato nelle immediate vicinanze dell’incidente. Dopo i primi interventi sanitari in ambulanza, Samuele Schiavina fu trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna con l’elisoccorso. E purtroppo di ieri sera la notizia della sua morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.