• Dom. Ago 7th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CONTRI: “Il metodo soldi a pioggia di Toselli purtroppo porterà ad un nulla di fatto”

DiGiuliano Monari

Mag 12, 2020

Il metodo soldi a pioggia di Toselli purtroppo porterà ad un nulla di fatto. Come un temporale estivo che bagna  ovunque, ma  evaporando velocemente non darà nessun vero giovamento, così saranno il .1.250.000 euro che il Comune sperpererà. Il sistema un pò a tutti senza risolvere veramente i problemi è tipico di Toselli, che strizza l’occhio a destra e sinistra di fatto dando inizio alla sua  campagna elettorale 2021. I meno abbienti, purtroppo in crescita, si troveranno con un contributo elemosina, i commercianti forse riusciranno ad intercettare un cliente in più, dovendo però subire una dilazione di incasso e gli oneri di una rendicontazione che potrebbe essere macchinosa, le aziende gravemente colpite dovranno sperare che altri si ricordino di loro. Sgravi per Tari, cosap e affitti sono azioni già previste dal Governo quindi nulla di che vantarsi. Il Comune dovrebbe creare quella domanda che purtroppo manca anziché rendere tutto complicato e macchinoso  e non incisivo in modo da creare un vero effetto moltiplicatore indicato dal Keynes.
Questa è l’occasione per il rilancio del centro storico, agevolando l’insediamento di nuove attività soprattutto legate alla gastronomia, una ricchezza del nostro territorio, con contributi importanti; questa è l’occasione per ridisegnare un area pedonale in centro, per rivitalizzare le piazze e creare quel centro commerciale naturale a misura di uomo che per anni ci ha reso attrativi. Questa è l’occasione, attraverso artigiani locali, per sistemare il degrado delle strutture pubbliche con un occhio di riguardo alle scuole e alle strade. Purtroppo l’assoluta ignoranza che Toselli ha del mondo del lavoro oggi diventa ancora più evidente, manca un progetto manca un segno rimane solo il fumo che lui sa vendere molto bene. Dopo 4 anni Cento assomiglia sempre più a Sant’Agostino anzichè tendere a tornare ad essere la Cento di un tempo, Contri Diego Forza Italia

Lascia un commento