• Dom. Ago 7th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

COVID-19: Controllo del territorio con pattuglie in bicicletta dei volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri

DiGiuliano Monari

Apr 11, 2020

Di Giuliano Monari – Il controllo del territorio per l’osservanza delle stringenti normative di contrasto alla pandemia di coronavirus ha molti occhi nel territorio centese: questi occhi si chiamano Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale, Volontari dell’ANA e Associazione Nazionale Carabinieri. Quest’ultima, con sede in via Ponte Reno presso l’antica Casa di Guarda del Reno, opera un controllo capillare sul territorio, affiancandosi alle altre Forze dell’Ordine. I volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri si dividono in turni che vanno dalle 14 alle 19 del pomeriggio pattugliando, silenziosamente e con grande competenza, il territorio, sia con il fuoristrada che in bicicletta. Proprio quest’ultimo mezzo, la bicicletta, consente alla pattuglia, composta sempre da due volontari in costante contatto con la Polizia Locale che coordina il servizio assieme all’assessorato alla Sicurezza del Comune, di osservare silenziosamente e in ogni angolo del territorio del capoluogo, il comportamento dei cittadini, che debbono attenersi a regole molto stingenti per contrastare la diffusione di questo maledetto coronavirus. In una situazione emergenziale come quella che sta sconvolgendo l’intero pianeta, con regole così ferree per tentare di sconfiggere il male invisibile, ha bisogno di un controllo costante e qualificato, anche per infondere quel senso di sicurezza e di vicinanza chela popolazione necessita in una condizione di libertà personale fortemente limitata che, a lungo andare, può generare un sentimento di sconforto e di mancanza di fiducia nel futuro. I volontari, con la oro rassicurante presenza,la scritta “Carabinieri” sulla divisa, che evoca quel senso assoluto del dovere e, nel caso estremo anche del sacrificio per il bene della popolazione, offre a tutti noi che, forzatamente siamo chiusi nelle nostre abitazioni, la tranquillità necessaria a superare questo momento così complicato della vita umana.

Lascia un commento