• Ven. Ago 12th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

IL COMUNE LAVORA PER POTENZIARE I COLLEGAMENTI INTERNET A CENTO

DiGiuliano Monari

Apr 17, 2020


In questo periodo in cui il Governo, per contrastare la pandemia di Covid-19, con decreto #iorestoacasa e i relativi provvedimenti ha chiuso le scuole e incentivato lo smart working dei dipendenti pubblici e privati, è emerso ulteriormente il problema della diffusione della connettività nel territorio, soprattutto nelle zone più difficili da raggiungere. La domanda di connessione, in passato tendenzialmente non sufficiente per gli investimenti degli operatori privati, in rapporto al numero di abitazioni e alla dimensione del territorio, è ora aumentata. Richiederebbe una risposta molto rapida, che però si scontra con l’impossibilità di fare cantieri (comunque non brevi) e con i ritardi accumulati dal piano nazionale banda ultralarga, che ha inglobato tutti gli investimenti nazionali e regionali ed è stato ripreso con forza soltanto dalla nomina del ministro Paola Pisano il 5 settembre scorso.
Il Comune di Cento, che non può agire come un’impresa di telecomunicazioni e connettere direttamente i cittadini, ha lavorato e sta lavorando negli ambiti di sua competenza, che sono edifici pubblici, scuole, supporto alle aree produttive, wifi pubblico, appoggiandosi sempre alla rete Lepida esistente. L’amministrazione sta inoltre valutando di proporre soluzioni di provider di comunità e aderendo alla recente proposta ANCI-ER/Lepida Scpa per la ricerca di spazi pubblici nei quali poter accedere in sicurezza e lavorare o studiare con la rete EmiliaRomagnaWifi.

Lascia un commento