• Dom. Gen 16th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

IL PREFETTO CAMPANARO RINGRAZIA COLORO CHE HANNO OPERATO NELL’ORGANIZZAZIONE DELLE ELEZIONI DEL 20 e 21 SETTEMBRE 2020.

DiGiuliano Monari

Set 24, 2020


Ringrazio gli Amministratori Locali, il Direttore Generale dell’Azienda USL di Ferrara, il Commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Sant’Anna” di Ferrara e, per il loro tramite, tutto il personale coinvolto per il grande, corale sforzo organizzativo messo in campo che ha garantito il regolare esercizio del diritto di voto di tutti gli elettori ferraresi, compresi quelli in trattamento domiciliare, in quarantena e in isolamento fiduciario. Un particolare plauso va ai Presidenti di seggio e agli scrutatori presenti qui oggi perché, con elevato senso civico e con il supporto del personale volontario di protezione civile, delle forze di polizia e delle polizie municipali, hanno concretamente consentito che tutto si svolgesse in condizioni di massima sicurezza”.

Con queste parole il Prefetto Michele Campanaro ha inteso ringraziare, incontrandoli a palazzo don Giulio d’Este nel corso di una breve cerimonia, coloro che, a vario titolo, sono stati impegnati nella organizzazione della macchina elettorale in occasione delle elezioni referendarie ed amministrative appena concluse, in particolare coloro che hanno operato, in condizioni di assoluta eccezionalità, per le note ragioni sanitarie legate alla pandemia COVID-19, presso i seggi speciali costituiti all’interno delle sezioni ospedaliere allestite presso i nosocomi di Ferrara e Lagosanto.

Erano presenti, tra gli altri, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Ferrara Cristina Coletti, il Sindaco di Lagosanto Cristian Bertarelli, il Commissario straordinario dell’azienda Ospedaliero Universitaria Paola Bardasi ed il Direttore Amministrativo dell’Azienda USL Marco Chiari.

In provincia di Ferrara si è data attuazione alle norme contenute nel decreto-legge 14 agosto 2020, n. 103, con cui si è inteso assicurare il pieno esercizio del diritto di voto agli elettori positivi al COVID-19, ricoverati in ospedale o costretti a domicilio, attraverso apposite misure precauzionali di ulteriore prevenzione dei rischi di contagio.

Sono stati per questo motivo costituiti, presso le sezioni ospedaliere (2 a Ferrara – Ospedale di Cona, 1 a Lagosanto – Ospedale del Delta), 4 seggi speciali (3 a Ferrara e 1 a Lagosanto). I votanti nei reparti ospedalieri COVID sono stati 7, di cui 5 a Ferrara e 2 a Lagosanto. Sono stati 16, inoltre, gli elettori ammessi al voto a domicilio, perché sottoposti a trattamento domiciliare (4), in condizioni di quarantena (11) o in isolamento fiduciario (1), di cui 12 a Ferrara, 2 a Cento, 1 ad Argenta e 1 a Poggio Renatico.

I componenti dei seggi speciali COVID sono stati appositamente formati, con brevi corsi a cura dell’AUSL ferrarese, al fine di poter espletare l’attività di raccolta del voto in condizioni di assoluta sicurezza. I componenti dei seggi speciali sono stati muniti di kit monouso (camice, visiera, mascherina, guanti, calzari) messi a disposizione dalle Aziende sanitarie di Ferrara.

Un ringraziamento particolare – ha infine sottolineato il Prefetto – va ai numerosissimi elettori ferraresi che sono andati a votare, così riponendo piena fiducia verso le Istituzioni per le misure precauzionali adottate.”.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Lascia un commento