• Dom. Gen 16th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

L’ex sindaco Flavio Tuzet replica a Piero Lodi: “Diventato sindaco solo per grossolani errori di strategia elettorale della destra ferrarese e locale”

DiGiuliano Monari

Giu 22, 2020

Dopo che la nostra Redazione ha pubblicato, pedissequamente, il post dell’ex sindaco di Cento Piero Lodi sulle cosa fatte e non fatte dall’attuale sindaco Fabrizio Toselli, indicando, in alcuni passaggi, anche l’ex sindaco Flavio Tuzet (link all’articolo), lo stesso Tuzet scrive a questa Redazione una sua riflessione che qui di seguito riportiamo integralmente.

“Area centese ha recentemente pubblicato alcuni convulsi pensieri del signor Piero Lodi ex sindaco di Cento. La dettagliata critica che il sig. Lodi fa, è inizialmente e principalmente rivolta al sindaco in carica Toselli ; poi ,non soddisfatto, per completare la sua disamina e il suo giudizio finale, coinvolge anche me, eletto sindaco nell’ormai lontano 2006. Il paffuto ragazzotto, a sua insaputa, notoriamente, è ben provvisto di insipienza e sfacciataggine e mostra un coraggio belluino. Diventa sindaco solo per grossolani errori di strategia elettorale della destra ferrarese e locale che aveva raccolto alla fine, come è documentato, più consensi del partito che sosteneva Lodi. Poi, nonostante i pasticci che combina, viene assai generosamente ripresentato dal PD per il secondo mandato . Come sindaco “uscente ” non riesce nemmeno ad arrivare al ballottaggio. Gli stessi elettori della sinistra si rifiutano di votarlo. Ha questo fatto, per il supponente Piero Lodi, qualche significato? Ha capito che cosa pensano di lui e della sua illuminata gestione i centesi? La presunzione e altri suoi limiti gli vietano di capire. Straparla, altro non gli riesce di fare. Di quali mirabolanti progetti o riforme amministrative degne di essere ricordate si ritiene artefice?Sicuramente per aver aumentato in modo spropositato le tasse comunali, poi per la costosa scuola costruita da amici a Corporeno e che per anni indebitera’ i centesi. Ha fatto altre cose buone per la sua città? Forse è ancora un po’ frustrato e invidioso o depresso perché Toselli con una semplice lista civica messa in piedi in pochi mesi lo ha eliminato. Ma pure l’altro candidato di destra, Contri, ha ottenuto più consensi . Ricordo che menava gran vanto per aver inaugurato la scuola di Penzale, già progettata dall’amministrazione Bregoli, che però aveva avuto la sfortuna di imbattersi, nella gara pubblica, in una ditta che a metà dell’opera è fallita. Quindi abbiamo ricominciato tutto da capo. Progetto nuovo e soldi erano pronti. Lodi ha avuto il merito di inaugurare l’edificio. Così per la stazione e altri progetti o vicende amministrative che già in parte confezionati o pronti si è trovato tra le mani e che è riuscito anche a ritardare, a ignorare, a complicare o a far fallire. Potrei anch’io dire molte cose e se il sig. Lodi accetta sono pronto ad un serio confronto basato ovviamente solo sui documenti amministrativi e non sulle fantasiose dichiarazioni che usano certi politici o simili per ingannare i cittadini. Personalmente ho qualche dubbio che il saccente Lodi possa uscire con una parvenza di dignità amministrativa da una simile indagine”.
Flavio Tuzet.

Flavio Tuzet

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Clicca su questo link 
per effettuare una donazione, grazie! https://www.gofundme.com/f/sostieni-areacentese-giornale-online-di-cento 

Lascia un commento