• Mar. Lug 23rd, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

LIBERTÀ PER CENTO : IN ARRIVO LE BOLLETTE DI CLARA CON INCREMENTI RILEVANTI DI TARIFFE FISSE E MOBILI EVENTO DA NOI PREANNUNCIATO

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Giu 13, 2024

Sono in arrivo con scadenza fine giugno 2024 le bollette della tariffa rifiuti deliberata dal seduta del consiglio comunale Nr. 32 del 27/04/2023 e dalla seduta Nr. 52 del 22/05/2024 .Da nostre rilevazioni si tratta di aumenti dell’ordine del 7 – 9 % . Purtroppo quanto sta avvenendo è la naturale conseguenza della debolezza dell’impianto originario della società partecipata dal comune e già da LPC denunciato e opportunamente motivato che in questa sede non è il caso di ricordare .Ciò che ci interessa è constatare che per i vessati cittadini centesi è un continuo attacco al loro benessere .In continuo e costante diminuzione e visto il reddito medio dichiarato basso ( cfr la nostra precedente comunicazione , cento città sudamericana) , riteniamo denunciarlo A GRAN VOCE . Ormai la politica , anche locale fa promesse scritte sempre più spesso nell’acqua , stretta fra vincoli di bilancio pubblico sempre più stringenti , scelte spesso fatte altrove , politiche nazionali scellerate . Il nuovo patto di stabilità UE già approvato dal governo nazionale avrà i suoi effetti anche sul bilancio comunale a partire dal 2025 .Infatti la bozza di decreto attuativo preparata dal MEF prevede tagli alla spending review dei comuni in base ai fondi del PNRR , chi ha avuto di più progetti finanziati dal piano subisce tagli maggiori . Il conto è di 250 milioni ma fa parte di una cura che fino al 2028 vale 1,25 miliardi di TAGLI , ovvero di sacrifici fiscali come già detto in un precedente nostro comunicato .Tornando alle bollette di CLARA la nostra proposta che qui ribadiamo era semplice : uscire dalla società , liquidare quel 15% inutile , con la liquidità ridurre il debito del comune e quindi il cash flow annuale di spesa corrente , oppure investirli per le strade , il verde pubblico , la sicurezza , l’illuminazione . Indire una gara per scegliere un altro gestore che faccia spendere meno ai cittadini in termini di bollette trimestrali .Temo che i soliti saccenti diranno che è impossibile , complicato , vincolato , ecc ecc ecc .Intanto da oltre tre decenni la politica è sempre meno autorevole, il partito dell’astensione è il più forte , la società va alla deriva .IO NON CI STO MARCO MATTARELLI PRESIDENTE LIBERTÀ PER CENTO