• Sab. Dic 3rd, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Mattarelli: “RIFIUTI UTENZE DOMESTICHE 2015: CMV, MA QUANTO CI COSTI E PERCHE’??”

DiGiuliano Monari

Ott 14, 2015

marco mattarelli 2015“Le riposte a queste domande giustissime sono nelle analisi che il sottoscritto – scrive in una lettera di fuoco Marco Mattarelli, capogruppo Noi Che in consiglio comunale -, completamente solo ,ovvero senza l’aiuto e l’appoggio di nessun altro consigliere di opposizione , ha scritto e pubblicato inutilmente sui quotidiani e sui mensili locali” .

E prosegue: “La CMV è una società che prima della scissione in tre società per poi essere conferirete  con altre società della provincia in una nuova costituenda società provinciale , aveva oltre 25 milioni di debiti finanziari e oltre 44 milioni complessivi , un patrimonio che copre appena il 12,7% delle esigenze della società . CMV è un progetto nato debole sotto l’amministrazione FAVA  ( APC ) nel 1999 , proseguita peggio, indebitata ulteriormente con una Inaudita operazione di LEASING immobiliare da 5 MILONI per costruire la sede faraonica in cui oggi risiede nel 2004 con l’amministrazione BREGOLI (APC) , mail gestita sotto l’amministrazione TUZET ( lista civica di fuoriusciti da  forza Italia  , lega , an )  e ora smembrata dalla amministrazione Lodi ( PD  ,SEL ) e ricomposta in nuovo zibaldone provinciale con l’avallo della sinistra ferrarese che da sempre non ha a cuore i cittadini ma i suoi interessi di potere . CMV è inefficiente , lo dimostrano ulteriormente questi pochi dati di confronto , è stata usata dalla politica di APC e poi di chi è seguito nel governo della città a sistemare i trombati o gli amici o per elargire qualche posto di lavoro. Ad oggi il comune di cento sostiene circa 13 milioni di € di costo per  il personale dipendente se si sommano i circa 130 dipendenti della CMV e i 169 dipendenti del comune , ma non si vedono effetti pratici concreti per i vessati cittadini centesi . La prossima campagna elettorale dovrà una volta per tutte fare chiarezza anche su questi temi, ma gli oligarchi che governano la città di cento hanno a cuore altri argomenti e nel frattempo utilizzano i pappagalli per sparare cazzate sul sottoscritto e senza fare nessuna proposta reale di governo. Coloro che hanno fiducia in me e nel gruppo di lavoro che da oltre due anni stiamo costruendo con impegno e costanza per cambiare lo stile amministrativo della città di CENTO non saranno delusi “.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.