• Ven. Gen 28th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Persiceto: approvate linee guida per lo svolgimento del servizio di trasporto sociale

DiGiuliano Monari

Lug 24, 2020

La Giunta comunale di Persiceto ha approvato, tramite delibera, le linee guida per lo svolgimento del servizio di trasporto sociale (rivolto ad utenti residenti o domiciliati nel territorio) per luoghi di cura e centri diurni per anziani e disabili del territorio (centri diurni anziani, centri socio-riabilitativi diurni, centri socioricreativi, laboratori socio-occupazionali, Alzheimer Café e centri diurni per persone con disturbi cognitivi, ecc.). Fra le diverse misure di sicurezza per evitare il contagio anche l’obbligo per i volontari di sottoporsi a tampone oro-faringeo prima di effettuare il servizio.

Su indicazioni del Decreto del Presidente della Giunta Regionale dell’Emilia Romagna n. 113/17.6.2020 relativamente ai Centri Diurni, il trasporto degli utenti deve essere effettuato garantendo la sanificazione dei mezzi, il distanziamento e l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale da parte degli operatori e se possibile anche da parte degli utenti. Inoltre è opportuno misurare la temperatura corporea prima di far salire l’utente sul mezzo di trasporto e, qualora questa superi i 37,5°C, non sarà consentito l’accesso al mezzo e l’utente andrà indirizzato al medico curante per accertamenti.

Riprendendo tali indicazioni, le linee guida approvate recentemente dalla Giunta comunale di Persiceto prevedono, nel dettaglio, il rispetto di diverse misure di sicurezza per prevenire il contagio. Fra queste ricordiamo alcuni obblighi specifici, come:

  • l’igienizzazione degli automezzi dopo ogni utilizzo;
  • la sanificazione dei mezzi settimanale ;
  • la sanificazione degli eventuali ausili (deambulatori, carrozzine, ecc.);
  • la garanzia di distanziamento tra utenti nell’automezzo;
  • l’utilizzo , per operatori e passeggeri, di dispositivi di protezione individuale (mascherine chirurgiche o FFP2 senza valvola);
  • la misurazione della temperatura con registrazione: per volontari, prima del servizio, e per utenti, prima dell’accesso in auto;
  • l’astensione dal servizio per i volontari in presenza di sintomi compatibili con il Covid-19 o febbre superiore a 37.5 °C.

I volontari non potranno inoltre far accedere al servizio utenti che presentino sintomi compatibili con il Covid-19 o temperature superiore a 37,5 °C. Previo consenso, i volontari si sottoporranno a tampone oro-faringeo prima di effettuare il servizio. A tal proposito, l ’Azienda Usl ha predisposto per la prossima settimana presso l’Ospedale di San Giovanni in Persiceto l’effettuazione dei tamponi in modalità “drive” (rimanendo nell’abitacolo dell’auto) per tutti i volontari.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Clicca su questo link 
per effettuare una donazione, grazie! https://www.gofundme.com/f/sostieni-areacentese-giornale-online-di-cento 

Lascia un commento