• Lun. Mag 23rd, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

PROSEGUE IL MATRIMONIO FRA CARRETTI E LA TRAMEC

DiGiuliano Monari

Lug 3, 2014

tramec carrettiDi Michele Manni

ASD BENEDETTO XIV 2011 comunica d’aver già provveduto all’iscrizione alla “Serie B”, com’è stato in settimana rinominato il campionato precedentemente noto come DNB, tramite il pagamento della prima rata federale e il rinnovo dell’affiliazione tramite FIPonline.

Contestualmente, annuncia la conferma di MARCELLO CARRETTI. Che entrambe le parti lo volessero era chiaro da settimane, ma soltanto ieri è arrivata la firma sul contratto che legherà il centro modenese alla Tramec Cento per la quarta stagione consecutiva. Giocatore da oltre 14 punti di media con l’82% dalla lunetta, il 54% da 2 e il 25% da 3 più 7 rimbalzi e 1.5 assist in 33’, è il quarto confermato alla corte di coach Albanesi, dopo Cavazzoli, Di Trani e Ikangi, che nei giorni scorsi ha raggiunto Trieste per l’ennesimo raduno della nazionale italiana “Under 20”, al termine del quale Stefano Sacripanti comunicherà i 12 che prenderanno parte al campionato europeo di categoria, in programma a Creta (Grecia) dall’8 al 20 luglio 2014.  Lega Nazionale Pallacanestro, in collaborazione con il Settore Agonistico della FIP, ha nel frattempo comunicato l’elenco delle società che hanno presentato domanda preventiva di ripescaggio per la stagione 2014/2015. Tra queste ci sono Bologna e Piacenza (A2 Silver), oltre a Bertinoro e Torino (Serie B). Le domande acquisiranno ufficialità solo nel momento in cui le società richiedenti avranno perfezionato la loro richiesta, rispettando gli adempimenti stabiliti dalla FIP entro e non oltre la data del 9 luglio. Infine riceviamo e volentieri pubblichiamo questo messaggio ricevuto da Osvaldo Petris e tutti i ragazzi della Comunità San Patrignano, in merito ai festeggiamenti di venerdì scorso: “Un caloroso augurio di buon compleanno alla società Benedetto XIV di Cento dalla Comunità San Patrignano. Non è da tutte le realtà sportive raggiungere il prestigioso traguardo dei 50 anni di vita e siamo certi che questo sia il risultato di una realtà che crede fortemente nell’impegno che porta avanti ogni giorno. Una società con cui abbiamo collaborato negli anni passati, uniti dalla stessa passione per lo sport e certi entrambi della sua importanza educativa.”.

Lascia un commento