• Sab. Dic 3rd, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

SAN GIOVANNI IN PERSICETO: Sabato 17 settembre Persiceto (Bo) consegna il Pesco d’oro ad Aleksandra Cotti, medaglia d’argento olimpica

DiGiuliano Monari

Set 15, 2016

image

Sabato 17 settembre alle ore 18.30 nella Sala del Consiglio Comunale del Municipio di San Giovanni in Persiceto (Bo) il sindaco  Lorenzo Pellegatti consegnerà il Pesco d’Oro, massimo riconoscimento del Comune, ad Aleksandra Cotti, atleta persicetana medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016 nella pallanuoto femminile.


Nello spazio di pochi anni e per la seconda volta viene consegnato il Pesco d’oro, massimo riconoscimento ufficiale del Comune, per meriti sportivi. Dopo la consegna del premio nel 2014 a Marco Belinelli, campione mondiale Nba, sabato 17 settembre sarà la volta di Aleksandra Cotti, atleta persicetana medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016 nella pallanuoto femminile, nuova testimone dell’eccellenza sportiva persicetana nel mondo.

“Siamo molto orgogliosi – dichiara il sindaco di Persiceto Lorenzo Pellegatti – degli straordinari risultati raggiunti da Aleksandra in ambito sportivo e felicissimi per l’ultimo importantissimo premio: la medaglia d’argento olimpica conquistata a Rio ad agosto! Il Pesco d’oro che le consegneremo sabato, massima onorificenza che riserviamo alle eccellenze persicetane, vuole essere un riconoscimento degli indiscutibili meriti ma anche un segno di affetto da parte della cittadinanza e un augurio per la prosecuzione di un futuro ricco di soddisfazioni professionali e personali”.

“Consegnare per la seconda volta il Pesco d’oro per meriti sportivi nel giro di poco tempo a due atleti che si sono distinti in ambito mondiale – sottolinea Valentina Cerchiari, vicesindaco e assessore allo Sport di Persiceto – è una circostanza che ci riempie di felicità ma è anche, indiscutibilmente, un segnale forte del fatto che a Persiceto la cultura dello Sport ha radici solidissime. Oltre al talento individuale è infatti grazie alle infrastrutture e alle innumerevoli società sportive del territorio, al lavoro di tutti i loro tecnici e volontari, che gli atleti persicetani nascono, crescono e a volte, come dimostra Aleksandra, arrivano a brillare nel panorama sportivo mondiale”.

Alla cerimonia di premiazione, che si terrà alle ore 18.30 nella Sala del Consiglio Comunale del Municipio di Persiceto, interverranno Rino Lolli, presidente provinciale Coni, Mauro Ricucci, dirigente sportivo e collaboratore Idropolis, Lorenzo Pellegatti e Valentina Cerchiari, rispettivamente sindaco e assessore allo Sport del Comune di Persiceto e Waldes Marrone, presidente consulta Sport Persiceto. Sarà inoltre presente Lorenzo Scagliarini, primo allenatore di Aleksandra Cotti che dialogando insieme a lei ripercorrerà le tappe di una carriera sportiva nata a Persiceto e premiata alle recenti Olimpiadi.

Ma la premiazione con il Pesco d’Oro sarà in realtà solo uno dei tanti eventi sportivi in programma a Persiceto in questi giorni: giovedì 16 settembre dalle ore 18 alle 23.30 nella centrale piazza del Popolo sarà allestito unmaxischermo per seguire le finali di Emanuele Lambertini, giovanissimo atleta persicetano che sta gareggiando alle Paralimpiadi di Rio nel fioretto individuale e a squadre. Lunedì 19 settembre alle ore 19.30 presso il Centro sportivo si svolgerà la partita amichevole di calcio a 5 fra le squadre dell’Amministrazione comunale e della Consulta dello Sport. Mercoledì 21 settembre dalle ore 16.30 alle 21.30 in piazza del Popolo si terranno lepremiazioni ad atleti, volontari e tecnici del mondo associativo persicetano. Da venerdì 23 a sabato 24 settembre si terrà “Sportivamente: sport, scuola, paese” con una ricca offerta di attività sportive, spettacoli ed esibizioni nel centro storico di Persiceto. Sabato 24 settembre infine altro appuntamento sportivo di rilevanza internazionale: fra le ore 12 e le 14 a San Matteo della Decima farà tappa il 99° giro ciclistico dell’Emilia con i due traguardi volanti “Giovanni Bonzagni” e “Angelo Caretti”. Alla corsa parteciperanno le medaglia olimpica d’oro, argento e bronzo di Rio 2016 del ciclismo femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.