• Lun. Ago 15th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

SAVIGNAC: Lodi e Greghi “scaricano il barile su se stessi e si smentiscono da soli”

DiGiuliano Monari

Mag 14, 2015

savignac pascoliAlla luce del lavoro degli operai, mandati da CMV e dal comune di Cento, che finalmente stanno ripulendo le scuole Pascoli e altre zone del Centese (compreso aree di competenza della provincia), i centesi possono gridare vittoria. Perché abbiamo dimostrato che i cittadini che amano questo territorio, se uniti e giustamente motivati, possono fare la differenza, piegando anche il più menefreghista degli amministratori. Quest’oggi siamo ancora più motivati nella nostra battaglia di difesa del territorio e ringrazio tutti i cittadini che mi hanno sostenuto in questi giorni. Inutile dire che l’atteggiamento di Piero Lodi e del segretario PD Greghi è tendente al ridicolo. Lodi perché ha dimostrato che il lavoro si poteva fare, si doveva fare prima e che senza proteste dei cittadini non ha minimamente intenzione di occuparsi della città. Greghi invece nel suo comunicato, si smentisce da solo. Citiamo le sue parole: “Savignac segue solo la politica del Tagliaerba. Cmv non pulisce le Pascoli perché sono inagibili e la rotonda di via Alberelli è di pertinenza della Provincia non del Comune..”. Innanzitutto se le Pascoli sono inagibili, come mai questa mattina erano la dentro a ripulirne i giardini? E quando si parla di competenza della provincia, Greghi si deve ricordare che il suo amico Piero Lodi è assessore provinciale, di una giunta PD, proprio ai lavori e sicurezza stradale. Praticamente è come scaricare il barile su se stessi. Smentito nuovamente poi perché CMV sta ripulendo anche le zone di competenza provinciale. Consigliamo a Lodi e ai suoi di girare la città, risolverne i problemi e di prendere coscienza finalmente che i cittadini non staranno più zitti.

Lascia un commento