• Ven. Gen 28th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Toselli: “Comune e Arma ancora più vicini per la sicurezza” Il benvenuto del sindaco al comandante Roberto Petroli

DiGiuliano Monari

Set 30, 2020


Il sindaco Fabrizio Toselli dà il benvenuto al nuovo comandante della compagnia dei carabinieri di Cento Roberto Petroli. Questa mattina, nella sede del Comune a Palazzo Piombini, in corso Guercino il sindaco ha incontrato il numero uno dei carabinieri per portargli il saluto di tutta la comunità. A margine dell’incontro Petroli ha potuto conoscere
anche l’assessore alla sicurezza Antonio Labianco e il comandante della polizia locale Fabrizio Balderi. “Cento mi ha fatto una buona impressione e trovo sia una cittadina relativamente tranquilla. Il mio compito sarà quello di farla rimanere tale” ha poi aggiunto Petroli. Petroli, in una
riunione operativa con il sindaco, Labianco e Balderi si è subito confrontato sui temi da affrontare per rendere sempre più sicura la città. Dal tavolo è emersa la volontà di continuare la collaborazione fra l’amministrazione e i carabinieri per portare avanti le operazioni di controllo di vicinato. Fra Comune e Arma è stato inoltre deciso di potenziare, secondo quanto previsto dalle norme, il Progetto interforze , ovvero il piano che punta alla
sicurezza di Cento e che prevede una rete di azioni operative fra tutte le forze di polizia nazionali e la polizia locale. “Con il nuovo comandante abbiamo in programma di continuare la pianificazione di operazioni interforze per contrastare l’occupazione abusiva e la presenza
di aree di degrado che ci sono in città” aggiunge l’assessore Labianco che precisa: “Con loro da tempo abbiamo attivato l’uso in parallelo del sistema di video-sorveglianza che verrà potenziato visto i risultati molto positivi che abbiamo raggiunto recentemente”. Chi è il nuovo comandante Roberto Petroli. Roberto Petroli nasce quarantesette anni fa in provincia di Bari e oggi è papà di due figli. Entra nell’Arma nel 1996 e nel 2004, dopo un concorso, vince quello per la carica di ufficiale. Nel 2005 dirige il norm (nucleo operativo radiomobile) di Cosenza, poi si trasferisce
a Foggia dove comanderà il nucleo investigativo. E ancora: arriva a Campobasso e poi Teramo. Da una decina di giorni si è insediato nel comando della città del Guercino

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Lascia un commento