• Mer. Dic 7th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Toselli: obiettivo “azzerare il fenomeno dell’accattonaggio” partiti i controlli con agenti in borghese

DiGiuliano Monari

Lug 2, 2016

toselli newSi è svolto venerdì mattina 1 luglio un servizio programmato di controllo che ha visto impiegati agenti di Polizia Municipale in borghese, con l’appoggio di una seconda pattuglia, nell’area del parcheggio dell’ospedale di Cento.

Ad esito del servizio è stato fermato nei pressi di un bar di via Cremonino un cittadino nigeriano sprovvisto di permesso di soggiorno: l’uomo è stato segnalato alle autorità competenti.

“Ringrazio la Polizia Municipale per la sua attività e l’impegno quotidiano –  è il commento del sindaco di Cento Fabrizio Toselli – “.

È fondamentale – ha aggiunto il primo cittadino – ” che questo genere di controlli con operatori in borghese venga intensificato e divenga sistematico, per centrare l’obiettivo di azzerare il fenomeno dell’accattonaggio, anche in chiave di prevenzione della microcriminalità e dell’aumento della percezione della sicurezza. A ciò intendiamo affiancare anche una stretta nei controlli delle residenze, così che nelle abitazioni non vi siano presenze in numero superiore a quanto attestato.

Il messaggio che vogliamo così trasmettere è quello di una città e di un territorio sul quale l’attenzione è massima.