• Sab. Mag 28th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

3° edizione di SMS – Sport, Musica e Sicurezza

DiGiuliano Monari

Set 14, 2013

Di Giuliano Monarisms terza edizione

Dalle 17.00 fino alle 23.30, l’Area sportiva S.Liberata ospiterà oggi la terza edizione di SMS – Sport, Musica, Sicurezza: un evento, ma prima di tutto un progetto dell’Assessorato alla Sicurezza del Comune di Cento, per trasmettere il messaggio della sicurezza attraverso lo Sport e la Musica. L’edizione 2013 è dedicata alla prevenzione dell’abuso di ALCOL, in particolare fra i giovani, per sensibilizzarli su problematiche, rischi e conseguenze spesso sottovalutate, che l’abuso di sostanze e bevande alcoliche può provocare. Tante le collaborazioni attivate in questa edizione, a partire dalla sinergia tra gli Assessorati alla Sicurezza, ai Servizi alla Persona e allo Sport e Politiche Giovanili, con Associazioni Sportive e Assistenziali del territorio nonchè con Enti Pubblici specializzati nella prevenzione e cura dell’abuso di alcol. L’evento inizierà alle ore 17.00 con l’esibizione dei professionisti di “Eden Parkour” di Bologna: per la prima volta a Cento, infatti, sarà possibile assistere alla pratica del PARKOUR, una disciplina sportiva urbana nata negli anni ’80 nelle Banlieue di Parigi che, con salti e balzi acrobatici, permette di spostarsi con sicurezza da un punto all’altro, superando ostacoli come ringhiere, muri e scalinate. Oltre all’esibizione sarà possibile avvicinarsi a questo nuovo sport, iscrivendosi al corso gratuito di Parkour, che si terrà presso il Percorso Vita a partire da sabato 21 settembre 2013. Dalle 19.00 il concerto dei WAJIWA, Rock Band di Casumaro che salirà sul palco per allietare l’aperitivo organizzato presso il Chiosco “La dolce vita” da Cucco. Alle 20.00, presso l’area antistante il Palazzetto dello Sport, sarà il momento della grande Vongolata: direttamente da Goro un padellone da Guinness dei Primati colmo di cozze e vongole, permetterà di apprezzare i sapori del Delta ferrarese e attendere tutti insieme l’inizio dello spettacolo di Duilio Pizzocchi. Il noto comico di Zelig sarà infatti sul palco per uno show in cui al cabaret si intervalleranno momenti di informazione sociale sull’abuso di Alcol, a cura del Dott. Fausto Caputo, Presidente Regionale della Società Italiana di Alcologia e la sintesi dei risultati dell’indagine “Ma tu… bevi?” realizzata dal servizio Informagiovani del Comune di Cento e illustrati dall’Assessore Massimo Manderioli. Il questionario, diffuso attraverso facebook e il sito comunale, ha voluto indagare su come venga percepito l’uso e l’abuso di alcol, su se stessi e sugli altri. Durante l’evento i Dj Alex and Alex di Radio Diabolico intratterranno il pubblico con sketch, interviste e approfondimenti musicali sui “Cantanti maledetti” mentre nell’area espositiva saranno presenti gli stand informativi delle Associazioni “Sei-Do”, “Alle Arti”, “Arco celeste Yoga Shiatsu 100”, “Fra le Quinte”, “Fitness Club Cento” e “Compagnia Arcieri Il Guercino”, che gentilmente hanno risposto all’invito per partecipare all’evento, la Croce Rossa Italiana – sede di Cento e la Polizia Municipale. A tal proposito, grazie alla donazione dell’azienda Contralco Italia, specializzata in test e controlli certificati, saranno distribuiti gratuitamente test gratuiti per il controllo dell’alcolemia e sarà possibile provare gli occhiali Alcovista. Questi particolari occhiali, che simulano la ridotta capacità visiva dello stato d’ebbrezza, sono molto utilizzati nelle attività di sensibilizzazione sull’abuso di alcol (scuole, eventi, scuole guida) in Spagna e Francia. Il Vicesindaco Mario Pedaci, con delega alla Sicurezza, è il principale promotore dell’evento: “Trovare nuove modalità di trasmettere il messaggio della sicurezza, anche attraverso esempi che possono sembrare ‘estremi’ – e mi riferisco allo sport del Parkour – possono servire per avvicinare i più giovani e informarli sui tanti pericoli in cui possono incorrere, adottando comportamenti sbagliati o non sufficientemente sicuri. Nello sport ma anche nel quotidiano”. Si invita la cittadinanza a partecipare all’evento, che offrirà tante occasioni di svago, divertimento ma anche informazione e sensibilizzazione sociale.

Lascia un commento