In Prefettura prima riunione della “Task force” per l’esame delle comunicazioni di prosecuzione attività presentate dagli operatori economici del ferrarese.

Visite: 138


Si è svolta nel pomeriggio odierno in Prefettura, in videoconferenza, la prima riunione del “Gruppo di consultazione” istituito dal Prefetto Michele Campanaro con compiti di supporto nell’adempimento delle competenze prefettizie previste dall’art. 1, comma 1, lettera d) e g) del d.P.C.M. del 22 marzo scorso in merito al blocco delle attività produttive e commerciali per contrastare l’emergenza epidemiologica in atto. Al Prefetto, infatti, è assegnata la valutazione sulla sussistenza delle condizioni attestate dagli operatori economici nelle comunicazioni di prosecuzione delle attività; all’esito della valutazione potrà essere disposta la sospensione dell’attività stessa, laddove non si ravvisi l’effettiva ricorrenza delle condizioni medesime.

Fanno parte della Task force, coordinata dal Vice Prefetto Vicario Pinuccia Niglio, il Segretario Generale dell’Amministrazione Provinciale di Ferrara Ornella Cavallari, il dirigente del Settore Attività Produttive del Comune di Ferrara Marco Sandri, il Conservatore del Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Ferrara Maurizio Pirazzini, il dirigente sindacale Riccardo Grazzi in rappresentanza unitaria delle Segreterie Confederali di CGIL,CISL e UIL, il dirigente della Divisione PASI della Questura di Ferrara Andrea Trombetta, il Comandante del Reparto Operativo dell’Arma dei Carabinieri di Ferrara Marco De Martino ed il Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Ferrara Luigi D’Abrosca.

Nel rivolgere ai partecipanti il proprio indirizzo di saluto, il Rappresentante del Governo ha ringraziato i vertici delle Istituzioni coinvolte che hanno permesso di avviare in tempi rapidissimi i lavori del tavolo tecnico, dopo aver condiviso le prime linee di indirizzo operative, nella videoconferenza tenuta con tutte le Associazioni di Categoria della provincia di Ferrara nella serata di domenica scorsa, al varo del decreto governativo.

L’attività istruttoria del Gruppo di consultazione che si riunirà con cadenza quotidiana – ha sottolineato il Prefetto Campanaro – sarà improntata a criteri speditivi e di celerità ma, al tempo stesso, di massima garanzia del bilanciamento tra la continuità dei processi produttivi di primaria importanza e l’imprescindibile esigenza di salvaguardia della salute pubblica”

Nella seduta di insediamento, il “Gruppo di Consultazione” ha messo a punto l’allegato modello di comunicazione che sarà utilizzato dagli operatori economici, pubblicato sul sito web della Prefettura e messo in condivisione con enti territoriali, Camera di Commercio, Associazioni di Categoria e Organizzazioni Sindacali.

Share Button

Share

Lascia un commento