95.000 euro per il Carnevale storico di Persiceto

Visite: 314

Per il secondo anno consecutivo il Carnevale storico persicetano è stato riconosciuto tra i più importanti carnevali storici italiani nell’ambito del bando del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo: il Carnevale di Persiceto si è classificato terzo per punteggio, a pari merito con altri importanti carnevali italiani come quelli di Cento, Oristano e Putignano, ottenendo un contributo di 95.000 euro, secondo solo a quello di Viareggio.

Ogni anno il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo – Direzione GeneraleSpettacolo pubblica un bando per il sostegno dei carnevali storici, al fine di promuoverne e valorizzarne le attività, in quanto forme di conservazione e trasmissione delle manifestazioni proprie della tradizione italiana con un’identità riconoscibile anche a livello internazionale.

Per il secondo anno consecutivo l’Associazione Carnevale Persiceto ha partecipato al bando in collaborazione col Comune di Persiceto, ottenendo un importante riconoscimento per il Carnevale storico persicetano che si è classificato tra i primissimi posti, al pari di altri famosi corsi mascherati.

“Il Carnevale persicetano – spiega Andrea Angelini, presidente dell’Associazione Carnevale Persiceto – si è piazzato in terza posizione nella graduatoria nazionale di interesse storico, con un punteggio di 96/100, assieme a Cento, Putignano e Oristano, dietro solamente a Viareggio e Aliano. A livello di risorse assegnate, invece, siamo al secondo posto con 95.000 euro, dietro solamente a Viareggio a cui sono stati assegnati 96.250 euro. A nome di tutta l’Associazione desidero ringraziare il Comune per il sostegno e la collaborazione che non ci ha mai fatto mancare”.

“Sono molto contento – commenta Alessandro Bracciani, assessore allo Sviluppo economico di Persiceto – del riconoscimento che il Carnevale storico persicetano ha ricevuto per il secondo anno consecutivo. È un contributo davvero considerevole, che colloca il nostro carnevale tra i più importanti a livello nazionale. Il merito va soprattutto all’associazione carnevalesca e alle migliaia di carnevalai delle varie società che con impegno e passione, anno dopo anno, rinnovano la magia di questa tradizione tramandandone storia, cultura e valori”.

Share Button

Share

Lascia un commento