FERRARA: I Carabinieri del Stazione di Porotto (FE), con la collaborazione dei colleghi della Stazione di Napoli Borgo Loreto (NA) hanno arrestato tre pregiudicati

Visite: 748


Nella mattinata odierna, i Carabinieri del Stazione di Porotto (FE), con la collaborazione dei colleghi della Stazione di Napoli Borgo Loreto (NA), al termine di complessa attività investigativa hanno arrestato tre pregiudicati, in esecuzione del provvedimento di applicazione di “misura cautelare degli arresti domiciliari” emesso dal G.I.P. del Tribunale di Ferrara. I destinatari del provvedimento, la 24enne M. M., il 31enne T. S. ed il 26enne R. F., pregiudicati di origine partenopea ma residenti a Ferrara, sono stati ritenuti autori in concorso dei reati di indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento e sostituzione di persona, commessi nel 2019. Gli stessi, con artifizi e raggiri dopo aver bloccato la carta di credito intestata all’ignaro titolare (un imprenditore della città) impiegando un falso documento, si facevano consegnare tramite corriere una nuova carta che utilizzavano indebitamente per effettuare un prelievo di denaro contante per complessivi 1.830 dollari (pari a circa 2.000,00 euro comprensive le spese) presso l’aeroporto di Bologna e per l’acquisto prodotti elettronici (smartphone e consolle videogiochi) e vari monili in oro per un danno complessivo di 6.895,49 euro.

Gli arrestati sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, ad eccezione del T- S. già detenuto in carcere per altra causa. Lo stesso, pluripregiudicato per reati della stessa indole, era stato, infatti, già arrestato in flagranza di reato di truffa aggravata dallo stesso Comando Arma in data 29 maggio 2019 quando, in nella circostanza, aveva simulato la compravendita di un’automobile incassando fraudolentemente la somma di 18.500,00 euro.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Clicca su questo link 
per effettuare una donazione, grazie! https://www.gofundme.com/f/sostieni-areacentese-giornale-online-di-cento 

Share Button

Share

Lascia un commento