CENTO: Cambio al vertice della Compagnia Carabinieri, il maggiore Lembo passa le consegne al maggiore Roberto Petroli

Visite: 941

Il Maggiore Antonino Lembo che lascia il comando della compagnia carabinieri di Cento dopo 4 anni. Durante l’incontro di ieri con il sindaco Fabrizio Toselli e la giunta, il maggiore ha ripercorso gli anni trascorsi in città. Imminente il suo trasferimento a Modena, dove ricoprirà un incarico di staff in seno al comando provinciale. «Dopo quattro anni entusiasmanti sotto il profilo umano e professionale, lascio Cento, realtà laboriosa e ricca di profonde tradizioni culturali, che rimarrà per sempre nel mio cuore», è il messaggio di Lembo, che rivolge «un sincero e affettuoso saluto a tutta la cittadinanza, cui mi lega un rapporto di grande rispetto e fiducia, e che ringrazio per la vicinanza all’Arma territoriale e per il radicato senso civico, presupposto essenziale per trasformare ogni cittadino in vera e propria sentinella di legalità». Poi il ringraziamento e il saluto alle autorità «per la preziosa collaborazione e per le energie spese per accrescere il senso di fiducia nelle istituzioni». Un pensiero «commosso e grato» ai colleghi della compagnia, «certo che continueranno a sacrificarsi, con immutato senso del dovere, per il bene di questa splendida comunità». Infine gli auguri di Lembo al successore, il maggiore Roberto Petroli, «di cui conosco bene le elevate qualità morali e professionali». Il cambio della guardia il 22 settembre prossimo.

il sindaco Toselli col maggiore Antonino Lembo

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Share Button

Share

Lascia un commento