IL COMANDANTE REGIONALE DELLE FIAMME GIALLE IN VISITA AL COMANDO PROVINCIALE DI FERRARA E ALLA TENENZA DI CENTO

Visite: 106


Nella giornata di mercoledì 16 settembre il Comandante Regionale
dell’Emilia Romagna della Guardia di Finanza, Generale di Divisione
Giuseppe Gerli, ha fatto visita alla Caserma “Fin. Bruno Bolognesi” di via
Palestro, sede del Comando Provinciale, del Nucleo di Polizia Economico –
Finanziaria, del Gruppo e della Compagnia di Ferrara.
L’Alto Ufficiale è stato accolto dal Comandante Provinciale, Colonnello
Cosimo d’Elia e, poi ha incontrato il personale e i Comandanti dei Reparti
alla sede.
Successivamente si è recato presso la locale Procura della Repubblica,
dove ha incontrato il Procuratore Capo Andrea Garau, che ha sottolineato il
ruolo e le peculiarità della Guardia di Finanza, quale Corpo di Polizia
Economico-Finanziaria impegnato a tutelare gli interessi dei cittadini e del
Paese, esprimendo altresì il proprio compiacimento per l’impegno profuso e
il lavoro svolto.
Il Generale ha poi proseguito la visita ispettiva recandosi a Cento, presso la
sede della Tenenza della Guardia di Finanza, dove si è intrattenuto con il
personale del Reparto e il Comandante, Sotto Tenente Domenico Schioppa,
che di recente ha assunto il Comando delle Fiamme Gialle nella città del
Guercino.
Nel corso degli incontri il Comandante Regionale ha affrontato tematiche in
ordine ai complessi e variegati aspetti che l’emergenza epidemiologica da
COVID-19 ha determinato sul tessuto sociale ed economico della realtà
ferrarese e conseguentemente sull’attività operativa dei Reparti della
provincia.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Share Button

Share

Lascia un commento