CENTO: Lavori, più sicuri e più belli tre attraversamenti della città

Visite: 662

Attraversamenti pedonali a Cento: sono partiti i lavori per la messa in sicurezza, creando più luce, e il miglioramento urbano di altri tre attraversamenti della città di Cento.
Si tratta di un tipo di intervento che prevede la posa di nuovi pali della luce a led in tre punti della città: in via IV Novembre, all’angolo con Corso Guercino, sempre in via IV Novembre all’angolo con via Gennari (davanti all’azienda Fava, ndr) e il camminamento che si trova nei pressi della stazione degli autobus e che collega via Respighi con il centro commerciale “Famila”.
Il costo dell’intervento è di 30.000 euro e durerà circa una decina di giorni.
L’opera fa parte di un programma di lavori che ha già realizzato i miglioramenti e la messa in sicurezza di altri attraversamenti della città. Gli interventi fanno parte di un loto di lavori che hanno in programma ulteriori interventi nelle frazioni, come ad esempio l’attraversamento di Corporeno.

Note tecniche:
Gli attraversamenti pedonali comunali sono normati dal Codice della strada (art. 3) e gli interventi decisi dall’amministrazione comunale centese puntano a migliorare la sicurezza, specie nelle ore di buio, di chi attraversa una strada, spesso molto trafficata. Con la posa di nuovi pali della luce dotati di impianto di illuminazione di ultima generazione (lampade led) inoltre migliorerà anche l’arredo urbano dell’area circostante.

Caratteristiche dei nuovi lavori:
Ogni attraversamento pedonale è caratterizzato dalle seguenti zone:

Zona di attesa: tratto adiacente alla carreggiata ove il pedone staziona in attesa di attraversamento della strada;
Zona di attraversamento: tratto trasversale della carreggiata. Qui il pedone transita per attraversare;
Zona di presa in carico: nelle strade a doppio senso di marcia, è quel punto dell’attraversamento nella corsia con senso di marcia opposto a quello preso come riferimento, ove il pedone, in movimento, deve essere in vista.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Share Button

Share

Lascia un commento