CENTO: Tenta il suicidio e si getta nel Reno dal Ponte Nuovo, 27enne salvata dai carabinieri

Visite: 6145

Era già notte (23.30 del 23.10.2020) quando la Centrale Operativa dei Carabinieri di Cento riceveva la segnalazione di una donna, sul Ponte Nuovo di via Bologna, che minacciava di buttarsi nel fiume. Venivano immediatamente inviate sul posto una pattuglia del Nucleo Radiomobile ed una del Nucleo Operativo e contestualmente allertati vigili del fuoco e 118. Giunti sul ponte i militari potevano constatare la veridicità della segnalazione, nonché la presenza del compagno della donna, un cinquantenne della provincia di Bologna, che stava cercando di dissuaderla da gesti estremi. Dopo poche parole la ventisettenne, residente in città, si lasciava cadere nel vuoto, immergendosi nelle acque del fiume sottostante. Solo l’azione tempestiva dei Carabinieri della Radiomobile e del compagno della donna, permettevano di scongiurare il peggio, i tre si precipitavano lungo la riva del fiume e riuscivano ad aggrapparsi al corpo della sventurata, che riemerso si era mosso verso la sponda del corso d’acqua. La malcapitata veniva quindi tratta in salvo ed affidata al personale del 118, nel frattempo sopraggiunto, che prestate le prime cure la trasferiva all’ospedale Maggiore di Bologna, dove è ora ricoverata per accertamenti ma non in pericolo di vita.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Share Button

Share

Lascia un commento