“PIEVE TI RICARICA” HA ACCESO IL MOTORE!

Visite: 754

Di Manuela Armida – Ci siamo! Lo straordinario ed innovativo progetto “Pieve ti ricarica” è finalmente diventato realtà.
Dopo poco più di un mese dalla prima intervista a Fabrizio Campanini, il 9 Gennaio 2021 ritorno alla stazione di ricarica per auto elettriche, per l’inaugurazione.
L’evento – curato, nei minimi dettagli, per gli allestimenti da Milena Scaramelli Wedding Planner e seguìto da Gianluca Cludi, per foto e video – è stato aperto da un tanto atteso taglio del nastro tricolore.
Sul tappeto rosso c’è la Famiglia Campanini, che ha fortemente creduto in questo progetto all’avanguardia, che non ha lasciato niente al caso, che ha pensato ad ogni dettaglio, valorizzato ogni risorsa e che ha avuto a cuore non soltanto il presente, l’economia del territorio, ma anche e soprattutto il futuro, l’ambiente.
Per questo motivo, come dice Don Angelo, prima di procedere alla Benedizione, questa è un’opera che fa bene a tutti, in quanto è totalmente ecologica; aspetto, questo, fondamentale anche per il Sindaco di Pieve di Cento, Luca Borsari, secondo il quale “la tutela dell’ambiente infatti è un dovere verso le generazioni future”.
Da oggi, quindi, non ci si annoierà più nell’attesa della ricarica, spiega Fabrizio Campanini, la si potrà prenotare lasciando nella postazione assegnata e in totale sicurezza – grazie all’impianto di videosorveglianza – il veicolo elettrico, si potrà far un giro nel centro dell’antico borgo bolognese – a piedi o in bici, grazie al servizio di noleggio messo a disposizione – e addirittura risparmiare acquistando presso gli esercizi commerciali, per ricavare i famosi punti scossa, semplicemente fotografando gli scontrini fiscali.
Più facile a farsi che a spiegarsi, infatti per ricaricare basta scaricare l’app “Pieve ti ricarica”, nella quale tutto è spiegato minuziosamente e dalla quale si potrà gestire autonomamente il servizio, scegliere tra le varie opzioni e ogni dettaglio, semplicemente e comodamente con un clic.
Un progetto semplice, chiaro, accessibile a tutti, comodo, ecologico e tecnologico, sicuro, total green, che ci ricarica e ci fa anche risparmiare, che valorizza il territorio e la sua economia.
Non a caso pensato da una famiglia che sa – e sa tramandare di generazione in generazione – come si realizzano, seriamente e concretamente, progetti che fanno bene ad ognuno di noi, all’oggi e al domani.

Share Button

Share

Lascia un commento