• Sab. Giu 19th, 2021

Il primo giornale telematico di Cento

INAUGURAZIONE DELLA NUOVA CASA DEL VOLONTARIATO: LA COMUNITA’ CENTESE RIPARTE

Share

Grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale, Cento Insieme (alla quale aderiscono 25 associazioni territoriali) e CSV Terre Estensi, nella giornata di domani 12 giugno verrà inaugurata la nuova Casa del Volontariato di Cento in via Falzoni Gallerani 18.

Il taglio del nastro della ‘Bottega Dabòn’ (il nome scelto per la nuova casa dell’associazionismo) vedrà presenti la presidente di Cento Insieme Paola Nicoli, il sindaco Fabrizio Toselli, l’assessore al volontariato Beatrice Cremonini, l’assessore alle politiche ambientali e Protezione civile Sergio Zanarini Bonsi, Michela Bosi della Polizia Locale per il progetto Do.Min.A, Laura Roncagli e Chiara Rubbiani rispettivamente vicepresidente e direttore di CSV Terre Estensi, esponenti delle Forze dell’Ordine.

‹‹Un punto di aggregazione sociale, uno spazio comune che permette di dare un chiaro segnale di ripartenza a tutta la comunità ›› dichiara la presidente Nicoli, ricordando e ringraziando Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, il Rotary Club Cento e Banca Centro Emilia per il contributo su tante iniziative a valenza sociale, formativa e ricreativa che si svolgeranno nei prossimi mesi.

L’assessore al volontariato Beatrice Cremonini sottolinea la necessità di diffondere la cultura del volontariato e dell’associazionismo, fondamenti della società civile.

‹‹ La Casa del Volontariato è la dimostrazione tangibile che la nostra città sia ricca di solidarietà ›› dichiara l’assessore, citando il Presidente della Repubblica Mattarella quando definisce i volontari e la loro generosità come ‹‹ un’energia irrinunciabile della società, frutto di una scelta della persona messa di fronte a sfide e, talvolta, emergenze che la vita delle famiglie e delle comunità ci presenta››.

L’assessore uscente, Matteo Fortini, che ha collaborato dal primo giorno alla realizzazione della ‘Bottega Dabòn’, vuole ringraziare tutte le associazioni, dalle volontarie ai volontari che, oltre al loro impegno costante, hanno voluto anche regalare alla città questa giornata di festa.

‹‹ Come amministrazione abbiamo sempre creduto nell’importanza di questa istanza e abbiamo voluto rispondere con una piccola grande sfida: quella di riempire quella casa con un progetto che parlasse di collaborazione, accoglienza e condivisione ›› sostiene Fortini, evidenziando anche le diverse iniziative di supporto alla città durante la pandemia da parte di Cento Insieme.

Dopo l’inaugurazione, il programma prevede un programma denso di iniziative e laboratori a cura delle associazioni locali che si svolgeranno sia sabato 12 sia domenica 13 giugno, dalle ore 9.00 fino in serata, nel rispetto delle norme vigenti per la prevenzione del covid-19.

Share

Lascia un commento