• Mar. Ott 26th, 2021

Il primo giornale telematico di Cento

LA BENEDETTO 1964 LANCIA LA STAGIONE DELLA RIPARTENZA

Share

La Benedetto 1964 entra nel vivo della stagione 2021/22 con la consapevolezza di poter uscire con vigore e fiducia dalla crisi pandemica. Alla palestra Giovannina di Cento, alla presenza di alcuni addetti ai lavori e con una diretta social, la società di basket giovanile centese ha presentato la nuova e stimolante stagione, ricca di progetti, novità ma anche e soprattutto con la ferma intenzione di riprendere il percorso di costante crescita a livello di qualità e di numeri intrapreso nell’ultimo lustro. A fare gli onori di casa il Presidente Roberto Spera, assieme ai due responsabili di settore, i confermatissimi Marco Savini (resp. Area agonistica) e Andrea Codato (resp. Minibasket). “È una stagione importante dopo un periodo lungo di pandemia che hanno messo in difficoltà lo sport di base, ma affrontiamo come se pandemia non ci fosse stata” ha dichiarato il Presidente Spera. “Sarà una stagione piena di attività, obiettivi e stimoli, soprattutto con l’obiettivo di far giocare i nostri ragazzi e di offrire loro l’opportunità di frequentare un ambiente sano e di insegnare pallacanestro al meglio”. Il massimo esponente della società biancorossa ha voluto anche rivolgere un sentito ringraziamento alle famiglie e agli sponsor che anche in un periodo estremamente complicato hanno dedicato fiducia e interesse nei progetti della ’64. “Siamo una delle poche società ad aver restituito le quote versate l’ottobre scorso prima del lockdown autunnale e credo sia la dimostrazione che vogliamo porre attenzione particolare a chi crede in noi. Lo abbiamo fatto perchè siamo una famiglia, perchè crediamo nelle persone e nel futuro”.

RIPRENDERE IL PERCORSO – Tanto è stato l’entusiasmo visto nelle prime settimane nel settore giovanile che torna ad intraprendere un percorso che ha reso il settore giovanile centese uno dei più emergenti dell’ultimo lustro. Per Marco Savini, responsabile dell’area agonistica, le prospettive suscitano grande interesse: “La società è riuscita, anche nelle difficoltà poste dal COVID, ad arricchire la sua offerta per la pallacanestro giovanile e di prima squadra ed è stato uno sforzo straordinario. Adesso che vediamo la luce, l’entusiasmo è enorme e il progetto di offrire una pallacanestro giovanile di alto livello e allo stesso tempo mantenere una dimensione sociale per garantire a tutti di praticare il gioco del basket al meglio prosegue. Abbiamo praticamente tutte le fasce d’età coinvolte in campionati “Gold” con costruzione di squadre d’eccellenza progettata nel prossimo futuro, più la Serie D che rappresenta un campionato di sviluppo assieme all’U19, con alcuni ragazzi che stanno lavorando con la Serie A al momento. La voglia di fare è evidente e si è visto già dall’inarrestabile entusiasmo dei ragazzi in queste prime settimane. La sensazione è che sarà un’annata divertente e abbiamo un desiderio, una necessità di tornare ad una forma di gratificante e istruttivo per i nostri ragazzi e qui stiamo facendo il massimo possibile”.

RITORNO ALLA SOCIALITÀ – Pensare in grande, rompere gli schemi, riportare il gioco e divertimento al centro della nuova stagione della ASD Benedetto 1964 per il Minibasket. Con la promozione “Gioca finchè vuoi e alla quota ci pensiamo noi”, la Benedetto 1964 inizia l’annata 2021/22 offrendo 4 mesi d’attività Minibasket gratuita fino al 31 dicembre 2021 per le bambine e i bambini nati dal 2010 al 2016. L’iniziativa nata per questa stagione ha un obiettivo concreto: incentivare e riportare il sano divertimento, l’entusiasmo e la passione per la pallacanestro fra i bambini dopo un periodo molto difficile per tutte le attività sportive al chiuso. Usufruendo di questa promozione, il costo complessivo per i mini-atleti della stagione 2021/22 sarà di 160 euro. Per il responsabile Minibasket Andrea Codato è l’inizio di un processo di ritorno alla normalità: “Le prime due settimane hanno già avuto un riscontro notevole, confermando sensazioni positive e con la promozione che la società ha avuto il coraggio di intraprendere sono convinto che questa ripartenza a buon fine. Sicuramente sono molto curioso di come i bambini approceranno il Minibasket in palestra dopo un anno in cui si sono adattati nei momenti di grossa difficoltà e hanno dovuto giocare senza contatto per mesi. Però l’entusiasmo dei bambini e delle loro famiglie non è mai mancato e ripartiremo senza dubbio con grande entusiasmo. Ci caratterizzerà il desiderio di espanderci, come iscritti e anche nel territorio, per crescere ancora e ridare ai nostri bambini la dimensione ideale per divertirsi”. L’attività del Minibasket inizierà il 6 settembre con i primi allenamenti presso la palestra Giovannina che si prospettano ricchissimi di entusiasmo.

STAGIONE 2021/22: LA BENEDETTO 1964 DEL FUTURO

  • Nonostante un’annata difficile, la Benedetto 1964 conferma la sua presenza e il suo impegno per il futuro. Gli obiettivi sono chiari: puntare in maniera importante sulla promozione della disciplina, sul Minibasket e sulla conferma di un percorso tecnico in corso da circa un lustro con allenatori qualificati, esperti e appassionati, che trasmettono il proprio amore e il proprio entusiasmo.
  • PROMOZIONE MINIBASKET

Pensare in grande, rompere gli schemi, riportare il gioco e divertimento al centro della nuova stagione della ASD Benedetto 1964 per il Minibasket. Con la promozione “Gioca finchè vuoi e alla quota ci pensiamo noi”, la Benedetto 1964 inizia l’annata 2021/22 offrendo 4 mesi d’attività Minibasket gratuita fino al 31 dicembre 2021 per le bambine e i bambini nati dal 2010 al 2016. L’iniziativa nata per questa stagione ha un obiettivo concreto: incentivare e riportare il sano divertimento, l’entusiasmo e la passione per la pallacanestro fra i bambini dopo un periodo molto difficile per tutte le attività sportive al chiuso. Usufruendo di questa promozione, il costo complessivo per i mini-atleti della stagione 2021/22 sarà di 160 euro. L’attività si svolgerà tra palestra Giovannina e Milwaukee Dinelli Arena di Cento e sarà seguito dallo staff di istruttori d’esperienza nazionale, guidato dal responsabile tecnico Andrea Codato (ex Reyer Venezia e altre realtà di caratura nazionale, al suo terzo anno a Cento) con la presenza di Lucio Pavoni, Fabrizio Fantasia e di tutti gli encomiabili collaboratori del minibasket centese. Il Minibasket della Benedetto 1964 prende il via dal 6 settembre.

AGONISTICA – La Benedetto 1964 non si ferma, anzi rilancia il suo progetto. Per quanto concerne lo staff tecnico 2021/22, si riparte dai pilastri degli ultimi anni, personaggi fondamentali per la crescita del settore giovanile centese nelle stagioni scorse. Il responsabile dell’area agonistica sarà, per la quinta stagione consecutiva, Marco Savini. Oltre ad occuparsi del coordinamento dell’attività e del percorso di crescita di tutto il settore giovanile, “Savo” allenerà i gruppi delle annate 2006-2007 per una stagione che si preannuncia ricca di sfide e di stimoli. Nel Minibasket il timone è affidato ad Andrea Codato, alla sua terza annata con la Benedetto 1964. Responsabile dell’attività dedicata ai bambini e alle bambine dai 5 ai 12 anni, coach Codato guiderà anche il gruppo Under 14. Confermato anche coach Alberto Cilfone, al terzo anno di permanenza a Cento e sarà capo allenatore della Serie D e della Under 19 Gold della Benedetto 1964. A loro si aggiungerà Fabrizio Fantasia, coach di notevole esperienza regionale e nazionale. Sarà il coach dell’Under 13, degli Esordienti e della Under 15, oltre ad essere l’assistente del gruppo 2006-2007. L’altra new-entry sarà Lucio Pavoni, che sarà impiegato sia nel settore giovanile (Under 19 Silver) sia nel Minibasket, in cui si occuperà dei due gruppi Aquilotti. Uno staff arricchito dalla professionalità di Niccolò Balboni, preparatore fisico della società biancorossa nelle ultime stagioni, e dalla grande passione di tanti assistenti e collaboratori che aiutano a contribuire alla crescita dei tanti ragazzi biancorossi che calcheranno i parquet della Giovannina e della Milwaukee Dinelli Arena di Cento.

SERIE D – Il Comitato regionale Emilia Romagna ha annunciato in data odierna le squadre ammesse al campionato di Serie D. Le squadre iscritte saranno 33, suddivise in 3 gironi da 11.

La Benedetto 1964 è stata inserita nel girone B, un gruppo concentrato tra Bologna e Ferrara. Le avversarie saranno le seguenti: Pol. Masi, Basket Voltone, Scuola Basket Ferrara, Salus, Antal Pallavicini, UP Calderara, Veni Basket, Atletico Basket, Basket Village e Pall. Budrio. La squadra centese affronterà il secondo campionato di Serie D nella sua storia dopo la stagione 2020/21 vissuta l’anno passato, in cui la formazione allenata da coach Alberto Cilfone ha chiuso al terzo posto nel girone B.

La prima partita è prevista per il weekend del 10 ottobre contro la Pol. Masi a Casalecchio di Reno.

Share

Lascia un commento