• Ven. Dic 2nd, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

A BONDENO NASCE IL TEAM DELLE EMERGENZE. COC DI VIA GARDENGHI QUARTIER GENERALE

DiGiuliano Monari

Nov 18, 2015

BergaminiNasce la squadra delle emergenze del Comune di Bondeno. Il sindaco Fabio Bergamini ha firmato questa mattina il decreto che fa del Centro operativo comunale (Coc) di via Gardenghi il nuovo ‘quartier generale’ in caso di necessità o eventi imprevisti. Nella foto Fabio Bergamini.Nell’atto che ha sottoscritto il primo cittadino vengono assegnate e definite funzioni e competenze in materia di protezione civile in capo a dirigenti e funzionari del Comune e si costituisce il ‘team delle emergenze’, che ha nel nucleo tecnico-scientifico e di pianificazione il suo punto di coordinamento. Le redini di questo ‘reparto’ sono affidate al comandante Stefano Ansaloni. I settori sanitario, sociale e veterinario faranno capo alla dirigente Paola Mazza. ll coordinamento del volontariato è affidato allo stesso Ansaloni, che si occuperà pure di strutture operative locali, viabilità e telecomunicazioni. Le competenze per: materiali e mezzi saranno di Fabrizio Magnani, dirigente del settore tecnico, che coordinerà, con la collega Mazza, anche i servizi essenziali e le attività scolastiche. Magnani avrà le redini anche del  censimento dei danni e dei complessi edilizi. Alla dirigente Paola Mazza affidate anche le competenze su assistenza alla popolazione e mass media e informazione. Nel complesso le aree individuate all’interno del gruppo di lavoro sono così dieci. “Questo è il nostro team per la prevenzione e le emergenze. L’apparato tecnico-scientifico  sovrintende i lavori e supporta il sindaco nelle decisioni più importanti”, spiega il primo cittadino Fabio Bergamini , che – in base a quanto stabilisce la legge – è ‘autorità comunale di protezione civile’. “I singoli incaricati di funzione lavorano per raccogliere informazioni, dati, contatti utili da usare nel momento dell’ emergenza. Una piattaforma informatica, gestita dalla Provincia, farà da punto di raccolta dei dati su più larga scala”. “Quello siglato oggi è un passo importante e concreto per avere, in caso di necessità, una squadra competente e affidabile sempre pronta a intervenire, a predisporre e a garantire risposte immediate ai cittadini, in ogni settore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.