• Lun. Lug 22nd, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

BENEDETTO XIV E BALTUR, MATRIMONIO TRA ECCELLENZE LOCALI

DiGiuliano Monari

Lug 21, 2015
benedetto e balturCi sono accordi che sono inchiostro nero su carta bianca, e accordi che vanno oltre per unità d‘intenti e valori. Della seconda specie è senza dubbio quello ufficializzato nel tardo pomeriggio di lunedì scorso tra ASD BENEDETTO XIV e BALTUR, presso la sede della celebre azienda operante nel settore del riscaldamento e della climatizzazione.

A fare gli onori di casa è stato il Dott. Riccardo Fava, AD e DG di Baltur: “Nell’anno del sessantacinquesimo compleanno di Baltur, siamo felici di poter contribuire alla crescita della Benedetto XIV tramite questa sinergia che certifica il legame che ci unisce a questa società e che attribuisce ulteriore valore al nostro impegno col settore giovanile, di cui siamo principali sostenitori dal 2007. Ricordo con particolare piacere i quattro anni da main sponsor delle prima squadra, le finali per la Serie A2 e quel canestro di Carchia a Ferrara. Sono felice che a questro incontro sia presente anche una delegazione degli Old Lions. Devo ammettere che il principale artefice di questo accordo è mio zio Gianni, ex presidente di Baltur e Centese e grande appassionato di sport. L’auspicio è che i risultati siano la somma delle aspettative e dell’impegno di tutti.”.
A seguire, ha preso la parola Gianni Fava: “Sono tornato al palasport l’anno scorso, e sono rimasto fortemente impressionato dal legame tra pubblico e società. Mi è venuta un po’ di nostalgia degli anni d’oro da presidente della Centese, quando raggiungemmo la Serie C1 tramite sei promozioni in tredici anni. Ho riscontrato in questa società valori come la passione, l’amore e la serietà, indispensabili per ottenere i grandi successi che auguro alla Benedetto XIV di raggiungere. Abbiamo sottoscritto un accordo pluriennale proprio perché le nostre intenzioni sono serie, i risultati arriveranno col tempo.”.
A rappresentare la Benedetto XIV, il presidente Silvio Canelli: “Non esagero se dico che questa è una delle giornate più importanti nella storia della Benedetto XIV. La presenza di una famiglia così importante per la città di Cento al fianco della nostra società è il coronamento di un sogno, che mi consente di ricordare la figura di Augusto Fava, amico mio che tante lezioni di vita mi ha dato e che dall’alto sono certo stia benedicendo questo incontro tra una grande società e una grande famiglia, legata al territorio e da sempre attiva nel campo della solidarietà, anche al di fuori dello sport.”.
In chiusura sono intervenuti il Dott. Salvi, che ha ringraziato chi ha reso possibile questa unione tra eccellenze locali, Andrea Pulidori e Marco Albanesi. Il direttore sportivo, in particolare, ha colto l’occasione per ufficializzare gli ingaggi di Lorenzo D’Alessandro e Andrea Locci, ribadendo la sua soddisfazione per aver allestito una formazione destinata a un campionato di vertice, facendo leva sul talento e sulla forza del collettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.