• Ven. Lug 1st, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CALCIO: Centese-Rolo 1-1

DiCarlo Mazzaschi

Set 25, 2013

Di Carlo Mazzaschicentese il gruppo

Una Centese trasformata rispetto a domenica sfodera una prestazione maiuscola
contro il fortissimo Rolo e la vittoria, che sarebbe stata meritatissima, le
sfugge per troppa imprecisione sotto porta e per una terna arbitrale sulla
quale è d’obbligo sorvolare per mantenere toni adeguati ad una cronaca
sportiva. Mister Farolfi sopperisce alle molte assenze schierando una
formazione molto dinamica ed offensiva, e appiccicando allo spauracchio Greco
un “Briegel” Govoni in forma smagliante, che non gli ha concesso nulla per
tutta la partita. Pronti via e la Centese si fa subito in avanti con Marongiu
che su punizione scalda le mani ad Accialini. Il gioco si sviluppa fluido sulle
face presidiate da Caniglia e Lettieri che risultano imprendibili per i
difensori reggiani. Il Rolo si fa vedere con tiri dalla distanza senza troppe
pretese (13′ e 15′), poi al 24′ doppia clamorosa occasione per la Centese:
Caniglia entra in area sulla destra, serve Ingardi che elude Accialini ma
coglie il palo. Sulla respinta Ginesi è il più lesto di tutti, serve ancora
Ingardi sul quale Accialini devia in corner. Sul cross dall’angolo Govoni in
sortita offensiva conclude alto. Al 36′ combinazione Ginesi – Lettieri, cross
da sinistra e incornata di Ingardi a lato di poco. E’ un’ottima Centese, il
Rolo non propone alcuna azione pericolosa ma il gol non arriva. Al 38′ Marongiu
liberato da un rimpallo si trova in buona posizione ma non trova lo spiraglio
giusto per concludere. Il primo tempo termina così sullo 0-0 che sta davvero
stretto ai padroni di casa. Nella ripresa il copione non cambia, anche se nella
prima parte il nervosismo prende il sopravvento a causa dell’inadeguatezza del
direttore di gara e dei suoi assistenti. Al 60′ Accialini falcia Lettieri sulla
tre quarti, rimedia un giallo contestato dagli ospiti in quanto l’azione era
ferma per fuorigioco ma mette KO l’ala centese che è costretta ad uscire. Si fa
vedere il Rolo al 76′ con Poggioli di testa (alto) poi iniziano i dieci minuti
di fuoco della Centese che va in gol all’81’ con Olivo, ben imbeccato da
Ingardi e freddissimo nel controllare la palla in area e spedirla in rete. Due
minuti dopo ancora Ingardi, in versione assist-man, serve Marongiu che si
presenta solo davanti ad Accialini, il quale compie un miracolo salvando il
risultato. All’88’ Ingardi colpisce il secondo palo di giornata al termine di
un’azione convulsa, la palla perviene ad Olivo che insacca ma l’assistente vede
un fuorigioco che vanifica la rete. All’89’ Olivo e Ingardi si ostacolano a due
passi dal portiere favorendone l’intervento. Il Rolo è completamente
sbilanciato e in balia delle scorribande biancoblu, ma al 90′ succede
l’incredibile: Manuel Govoni si lascia sfuggire una palla apparsa innocua e sul
rimpallo si scatena una mischia furibonda nella quale l’arbitro vede un fallo
da rigore ai danni del Rolo. Greco dal dischetto non perdona e la Centese
mastica amaro portando a casa un solo punto da una gara encomiabile per qualità
e quantità. Adesso bisognerà trasformare la rabbia e l’amarezza del dopo gara
in grinta e determinazione per l’ostica trasferta di domenica in quel di
Arceto.
Centese: M. Govoni, Iazzetta, A. Govoni, Paselli (78′ Melloni), Gjinaj,
Ficarelli, Caniglia (67′ Olivo), Ginesi, Ingardi, Marongiu, Lettieri (61′
Cervellin). All.: Farolfi.
Rolo: Accialini, Bosi, Boschetti (74′ Bedogni), Borghi, Negri, Casarano,
Grimaldi (50′ Bonucchi), Gimondo, Greco, Poggioli, Notari (60′ Bellesia). All.:
Accialini.
Arbitro: Di Simone di Bologna.
Ammoniti: A. Govoni, Gjinaj (C), Accialini, Negri, Greco (R).
Reti: 81′ Olivo, 90′ Greco (R).
Spettatori: circa 200.

Lascia un commento