• Dom. Lug 21st, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Cento%Centauri: I miti a due ruote degli anni ’70 ed ’80 sabato 21 in Piazza del Guercino

DiGiuliano Monari

Mag 18, 2016

centauriI miti a due ruote degli anni ’70 ed ’80: stiamo parlando di moto – che erano nei sogni dei ragazzi di quegli anni – che tornano sabato 21 maggio (dalle ore 9.00 e fino alle 18.00) nella centralissima piazza del Guercino a Cento. La manifestazione “Guercino Sterrato” a cura di Ascom Confcommercio, consorzio Cento in Centro e del motoclub Cento%Centauri, presentata oggi (17/05) in conferenza stampametterà in esposizione dunque le moto tassellate vintage  (cross, trial, enduro) che con il loro caratteristico rombo animeranno il sabato centese. Chiunque dunque possegga una moto vintage delle categorie indicate (per informazioni basterà scrivere a centauri@motoclubcento.it) potrà dunque far registrare – gratuitamente – il proprio mezzo a due ruote e descriverne magari ai curiosi d’oggi le caratteristiche. E per i primi cento possessori di moto che porteranno i loro mezzi vintage  in piazza Guercino ci sarà anche un simpatico gadget.

“Il nostro lavoro come Ascom – ha commentato, a margine, Marco Amelio presidente di Ascom Cento – è proporre manifestazioni di qualità che sappiano creare flussi verso il centro storico. Un impegno concreto che sviluppiamo con continuità supportando eventi come  Cento Street nella sua versione estiva e natalizia, voluti e creati dai commercianti, e che sappiano ricreare motivi di curiosità ed interesse nei confronti del centro storico”.
E’ un modo “Per dare un colore diverso ad un normale sabato in centro, bello come quello di Cento  – sottolinea Stefano Fiocchi referente del Consorzio – sono le moto che erano nei sogni dei ragazzi di ieri e che sono certo sapranno incuriosire ed affascinare anche i giovani di oggi. Dal punto di vista tecnico si tratta di veri e propri gioielli”. E proprio su questo tema è intervenuto il partner motoristico dell’evento, il moto club Cento%Centauri con il suo referente Marco Fortini: “Questa manifestazione ha mosso un notevole interesse nell’ambito delle moto d’epoca: infatti individuato un settore quello delle tassellate che è sicuramente una novità assoluta per il territorio. Sarà un occasione per rivedere marchi storici italiani e stranieri in voga 40/50 anni fa : ad esempio Husqvarna, Sachs, Ancillotti, Swm, Morini, Gori, Ktm, Fantic Motor, Honda.
Tra i sostenitori dell’evento il Comune di Cento: “Noi crediamo in questa iniziativa  – ha commentato l’assessore al Commercio, Pier Paolo Busi – una delle tante che animano il centro storico e che sono sostenute e volute dal mondo del commercio. Un evento che ha un suo contenuto spettacolare e che si ben si lega alla tradizione motoristica del territorio. Giusto qualche settimana fa abbiamo celebrato i 100 anni dell nascita di Ferruccio Lamborghini “.
Sponsor del sabato tutto dedicato ai motori a due ruote sarà la Cassa di Risparmio di Cento intervenuta in conferenza con il responsabile commerciale per l’area di Cento, Massimo Giovannini: “ La Cassa di Risparmio di Cento – ha sottolineato – si conferma al fianco di coloro che promuovono iniziative volte ad animare il nostro centro storico. La Cassa, che ha dimostrato di essere una banca sana e solida, continua ad investire per favorire la crescita del territorio, mettendo a disposizione della clientela soluzioni ad alto profilo sia negli investimenti che nelle assicurazioni.
 
moto club “Cento%Centuari” www.motoclubcento.it

Il moto club è sorto nel 2003 e può contare su oltre un centinaio di soci

La sede è nella frazione di Corporeno (con appuntamento il giovedì sera) per dar vita a programmi, iniziative e discutere di avvenimenti motociclistici (e non), cercando di vivere la a passione delle due ruote e diffondere la cultura motociclistica in ogni aspetto, magari davanti ad un buon piatto, tipico della tradizione emiliana. Oltre ai classici moto raduni, ad escursioni, e visite a fiere, il club si dedica alle moto d’epoca ed a progetti di sicurezza stradale.